Accordo Stato Regioni 22 Febbraio 2012: 10 anni dopo

Pubblicato il 19 Aprile 2022

Accordo Stato Regioni 22 Febbraio 2012: 10 anni dopo

Accordo Stato Regioni 22 Febbraio 2012: 10 anni dopo

Lo scorso 22 Febbraio è stato il decimo anniversario dell'approvazione dell'Accordo Stato Regioni 22 Febbraio 2012 sulla formazione riguardante le Attrezzature di lavoro.

In previsione del nuovo Accordo Stato Regioni che sarà sviluppato entro in 30 Giugno 2022 dalla conferenza Stato Regioni, e sostituirà quello in vigore attualmente, abbiamo deciso di analizzare i risultati che sono stati ottenuti in questi 10 anni nell'ambito della formazione attrezzature pericolose.

Vi segnaliamo che abbiamo realizzato anche un articolo per il decimo anniversario dell'accordo Stato Regioni 21 Dicembre 2011 (puoi leggerlo nella pagina "Gli accordi Stato Regioni sulla formazione dopo 10 anni").

Accordo Stato Regioni 22 Febbraio 2012 - 10 anni dopo

Il bilancio dei 10 anni dall'Accordo Stato Regioni formazione attrezzature

In questo lasso di tempo i risultati raggiunti sono stati diversi, di sicuro è aumentato il numero di persone che si sono formate nell'utilizzo di PLE, Carrelli Elevatori, MMT (Macchine Movimento Terra), Gru su AutocarroGru Mobili e, allo stesso tempo, è aumentato il numero di operatori nel settore della sicurezza sul lavoro.

L'introduzione di nuovi obblighi formativi come quelli previsti nell'Accordo Stato Regioni 22 Febbraio 2012 e/o nell'Accordo Stato Regioni 21 Dicembre 2011, hanno portato alla nascita di finte  associazioni datoriali, sindacali, enti paritetici e enti bilaterali che hanno cercato di accaparrarsi un posto nel mercato con comportamenti, talvolta, poco professionali o illegali.

L'aumento degli operatori, infatti, non sempre è coinciso con un aumento della qualità della formazione erogata e spesso hanno iniziato a presentarsi situazioni al limite della legalità come attestati finti erogati con loghi di organizzazioni vere attestati veri con riferimenti normativi sbagliati.

Un altro problema che si è presentato è stato quello della ricerca dei corsi di sicurezza sul lavoro più "convenienti" a livello economico, senza prestare attenzione alla professionalità dell'ente erogatore o alla qualità dei materiali didattici utilizzati, acquistati esclusivamente per allinearsi agli obblighi formativi previsti dalla legge. Questo trend peraltro, purtroppo, è ancor oggi tristemente diffuso.

Il bilancio dei 10 anni dall'Accordo Stato Regioni formazione attrezzature PLE

Il contributo di Lisa Servizi alla formazione prevista nell'accordo Stato Regioni 22 Febbraio 2012

Lisa Servizi, Ente di formazione accreditato in Regione Veneto e quindi in possesso dei requisiti di legge per operare nel settore senza comperare attestati, nel 2012 è stata promotrice e socio fondatore del consorzio Formazione Più (cliccando sul link accederai alla pagina Facebook di Formazione Più dove potrai vedere alcune foto dei corsi svolti dal consorzio) contribuendo all’organizzazione di una struttura in possesso di 10 campi prove nel Veneto per l’erogazione dei corsi abilitanti all’uso delle attrezzature pericolose.

Nei campi prove (tra cui Trebaseleghe, Cartigliano, Carmignano, CaminMestre, ecc.) sono stati sviluppati moltissimi percorsi di formazione di qualità a cui hanno partecipato moltissimi discentiformatori (abbiamo formato ben 30 istruttori, certificati Aifos, ex-novo).

Accordo Stato Regioni 22 Febbraio 2012 Formazione Più

Sempre a partire dal 2012 abbiamo avviato delle partnership con gradi aziende come Volvo CE (la divisione Volvo che costruisce macchine da cantiere) e Autec Srl  (produttore di radio comandi) per la creazione di materiali  didattici nuovi di altissima qualità.

Sempre nel 2012 abbiamo creato le famose Tabelle di Sintesi degli obblighi formativi.

Vorremo spendere 2 parole su queste ultime poiché sono quelle che ci hanno permesso di ottenere moltissimi feedback positivi da parte dei nostri utenti.

In queste tabelle sono riassunti, tra gli altri, gli obblighi formativi relativi alle attrezzature di lavoro (come da "Accordo stato regioni attrezzature") e vengono individuati i diversi tipi di attrezzature di lavoro, la durata della formazione teorica per ognuna di esse e la durata della formazione pratica (divisa anche per "sotto-tipologia" di attrezzatura: ad esempio in riferimento alle PLE è indicata la durata della formazione pratica sia per le PLE con stabilizzatori, PLE senza stabilizzatori PLE con e senza stabilizzatori).

Potete vedere le tabelle riassuntive della formazione prevista dall'Accordo Stato Regioni 12 Febbraio 2012 nel documento:

Tabelle riassuntive Accordo Stato Regioni 12 Febbraio 2012 (è necessario iscriversi al sito Lisa Servizi per scaricare/visualizzare le tabelle)

Accordo Stato Regioni 22 Febbraio 2012 Trattore Agricolo

Alcune criticità

Il settore agricolo

L'Accordo 22 febbraio 2012 è stato sottoposto, negli anni, a diverse proroghe ed alcune deroghe.

Particolarmente significativo è stato il percorso di rinvio dei corsi per la conduzione dei trattori agricoli e in generale per le scadenze riguardanti il settore dell'agricoltura.

Tra i numerosi rinvii segnaliamo quello del 2017, contenuto nel Decreto Milleproroghe a sua volta parte della Legge 27 Febbraio 2017 n.19 pubblicata nella GU 49 del 28 Febbraio 2017con cui la scadenza dei patentini per trattori agricoli veniva rimandata al 31 Dicembre 2017 nonostante il settore dell'agricoltura fosse uno dei più funestati dagli infortuni mortali (assieme a quello edilizio).

Questo rinvio è stato aspramente criticato, specialmente tra gli operatori della sicurezza, perché riguardava un settore dove l'impressione era che la percezione del rischio tra gli operatori fosse sottostimata e in cui troppo spesso nelle aziende venivano utilizzati strumenti "vecchi", privi delle necessarie misure di sicurezza.

 

Circolare 12 del 2013

Per quanto riguarda la circolare 12 del 2013,  questa riguardava il settore agricolo dato che introduceva alcune deroghe per la formazione degli operatori del settore (ad esempio permettendo a lavoratori datori di lavoro già operanti nel settore di autocertificare la propria esperienza pregressa).

Il punto che fece molto discutere fu quello relativo ai corsi di aggiornamento ("Punto 6" dell'accordo Stato Regioni 22 Febbraio 2012): questa circolare introduceva la possibilità di svolgere quest'aggiornamento in aula (teorico) con 24 discenti e il docente (in precedenza l'aggiornamento doveva essere svolto in presenza, con prova pratica e al massimo 6 discenti).

Alcune criticità - Circolare 12 del 2013

Riferimenti

-Accordo Stato Regioni 22 Febbraio 2012.

-Circolare 12 del 2013 deroga Accordo Stato Regioni Febbraio 2012

-GU 49 del 28 Febbraio 2017.

 

In Lisa Servizi offriamo diversi corsi per la formazione attrezzature di lavoro, scoprili nella pagina:

Formazione Attrezzature Accordo Stato Regioni 22 Febbraio 2012

Condividi:

Formazione professionale per la tua crescita.

Lisa Servizi è un Organismo di Formazione accreditato dalla Regione Veneto in ambito di Formazione Continua, e offre formazione di alto livello attraverso la business unit dedicata, che propone corsi interaziendali a catalogo, corsi aziendali personalizzati, e-learning e training su campi prove.

Rimani informato sugli aggiornamenti di settore

Iscriviti alla Newsletter!

Segui da vicino le novità di Lisa Servizi, rimani aggiornato su eventi e servizi. Promettiamo di inviarti solo contenuti che troverai sicuramente interessanti.

Nome*
Email*