Consulenza ambientale e gestione Rifiuti Lisa Servizi

Consulenza Ambientale e Gestione Rifiuti Lisa Servizi

Le Leggi nel settore della tutela dell'ambiente richiedono alle imprese adempimenti, certificazioni e iter burocratici di tipo ecologico-ambientale complessi. Il recepimento di nuove direttive europee causa continue modifiche. Serve una consulenza ambientale professionale.

La nostra esperienza  in ambito ambientale è a vostra disposizione.

Consulenza ambientale e gestione Rifiuti Lisa Servizi
I nostri servizi di consulenza ambientale:

  • Consulenza in ambito classificazione e gestione dei rifiuti (vedi sotto per dettagli)

  • Pratiche per il conseguimento dell'autorizzazione allo scarico in atmosfera o scarico idrico

  • Consulenza in ambito carico scarico e trasporto di merci pericolose  su strada e/o in modalità intermodale (ADR, IMDG Code) e assunzione incarico consulente ADR (legge 40/2000 e s.m.i.)

  • Implementazione di sistemi di gestione ambientale ai sensi ISO 14001:2015 o regolamento EMAS

  • Valutazione impatto acustico e consulenza in ambito legge quadro sul'inquinamento acustico (Legge 447/95)

  • Gestione tramite nostro software HSE Easy safety reminder (ESR) tutte le scadenze dell'organizzazione

  • Pratiche AUA Autorizzazione Unica Ambientale

  • Pratiche AIA Autorizzazione integrata Ambientale

  • Due diligence ambientali

  • Redazione PSCL e Assunzione incarico di mobility manager (D.lgs 179/2021)

  • ISO 50001: ISO 50001 è la norma che regola la pianificazione e l'implementazione dei Sistemi per la Gestione dell'Energia. Offre alle organizzazioni uno strumento per ottimizzare sistematicamente le prestazioni energetiche e promuovere una gestione dell’energia più efficiente. Lo fa aiutando le strutture a valutare l'implementazione di nuove tecnologie efficienti dal punto di vista energetico e a migliorare l'efficienza energetica, l'uso e il consumo di energia, anche attraverso la promozione di pratiche e comportamenti virtuosi per la  gestione dell'energia, fornendo un quadro per promuovere l'efficienza energetica in tutta la catena di approvvigionamento. La ISO 500001 è quindi orientata al contenimento dei consumi energetici, dei costi e delle emissioni, senza però influire sulle operazioni e aumentando anche la redditività. Un Sistema di Gestione per l’Energia certificato conferma quindi che l’organizzazione sta lavorando in modo strutturato e strategico per ridurre l'impronta ambientale dell'organizzazione e ciò crea notevoli vantaggi competitivi, migliorando da un lato l’efficienza dell’organizzazione e dall’altro l’immagine aziendale.

  • Progetti circolarita’: L’Economia circolare è un modello pensato a sostituzione dell’economia lineare, diventata ormai insostenibile soprattutto in termini ambientali in quanto dipende dalla disponibilità di grandi quantità di materiali e energia facilmente reperibili e a basso prezzo. L’economia circolare si basa invece sull'estensione della vita dei prodotti e sul riutilizzo estensivo dei materiali che li compongono il più a lungo possibile. Una volta che il prodotto ha terminato la sua funzione, i materiali di cui è composto vengono infatti reintrodotti, laddove possibile, nel ciclo economico generando ulteriore valore e contribuendo a ridurre i rifiuti. La riduzione dei rifiuti comporta inoltre una riduzione delle emissioni di CO2, emissioni dovute anche ai processi di estrazione e utilizzo delle materie prime e al relativo consumo di energia. Perciò un uso più razionale delle materie prime e il riutilizzo dei materiali consente di ottenere, oltre che un risparmio economico per le imprese, anche una riduzione delle emissioni di gas serra.

  • ECOLABEL: La certificazione Ecolabel è il marchio ecologico istituito dall’Unione Europea (prende infatti il nome di Ecolabel UE) atto a identificare e contraddistinguere prodotti e servizi caratterizzati da una natura ecologica e dal ridotto impatto ambientale. EcoLabel è un’etichetta ecologica volontaria basata su un sistema di criteri selettivi, che tiene conto degli impatti ambientali dei prodotti o servizi lungo l’intero ciclo di vita, ne vengono analizzati gli impatti ambientali più significativi tenendo anche conto della durata della vita media dei prodotti, della loro riutilizzabilità/riciclabilità, della riduzione degli imballaggi e del loro contenuto di materiale riciclato. I criteri Ecolabel riguardano anche aspetti inerenti la salute e la sicurezza dei consumatori. Il marchio Ecolabel garantisce quindi che il prodotto sia stato studiato e analizzato sia dal punto di vista dell’impatto ambientale, sia dal punto di vista della sostenibilità sociale, che tiene in considerazione le eventuali conseguenze sulla salute e sulla sicurezza del consumatore.

  • Efficientamento: L'efficientamento è la ricerca e quantificazione di quegli interventi che permettono di ridurre significativamente i consumi dell'azienda, sfruttando al meglio le risorse energetiche e ottimizzando il rapporto tra immissione di energia e rendimento in termini di produzione. L'efficientamento mira a conseguire il medesimo risultato, in termini produttivi, con minori livelli di consumo; l'obiettivo è uno sfruttamento più razionale dell’energia, eliminando sprechi dovuti al funzionamento e alla gestione non ottimale di sistemi. L’incremento dell’efficienza energetica si ottiene quindi mettendo in atto forme di intervento che includono miglioramenti tecnologici e ottimizzazione della gestione energetica. Un miglior consumo comporta inoltre anche un risparmio energetico, sia a livello di costi, sia a livello ambientale perché si ottengono minori emissioni di gas serra.

  • EPD: L'EPD (o DAP - Dichiarazione Ambientale di Prodotto) è una dichiarazione circa le performance ambientali di un prodotto o di un servizio: l'EPD si costituisce come uno strumento di valutazione e di comunicazione delle prestazioni ambientali di un prodotto (o di un servizio), basato sull'uso delle metodologie tecniche di LCA (Life Cycle Assessment) che definiscono quantitativamente il consumo di materie prime e l’impatto ambientale all’interno del ciclo di vita di un prodotto. La quantificazione dell’impatto ambientale di un prodotto viene effettuata considerando il consumo energetico e di materie prime, le emissioni di CO2 e anche la quantità di risorse idriche necessarie alla produzione. L’EPD permette di valutare la qualità ambientale dei prodotti, portando l’organizzazione ad un’ottimizzazione energetica/ambientale attraverso la definizione di strategie aziendali anche in termini di progettazione di prodotti e/o processi alternativi maggiormente sostenibili. La certificazione EPD consente quindi di differenziare i propri prodotti/servizi comunicandone informazioni dettagliate sull’impatto ambientale.

  • ISO 14021: ISO 14021 è la norma che regola le Asserzioni Ambientali Autodichiarate, le dichiarazioni che produttori, importatori, distributori, rivenditori possono fare con lo scopo di comunicare informazioni verificabili ed accurate relativamente a caratteristiche e prestazioni ambientali. La dichiarazione ambientale di prodotto ha lo scopo di informare il mercato sulle caratteristiche e prestazioni ambientali di un prodotto e permette ai produttori di dimostrare la loro attenzione alle problematiche ambientali analizzando e descrivendo il proprio prodotto dal punto di vista degli impatti ambientali.

  • Diagnosi energetica: La diagnosi energetica è una procedura applicabile a qualsiasi tipo di organizzazione e serve a fotografare la situazione energetica di un'azienda e a individuare gli interventi migliorativi. E’ un’analisi approfondita condotta attraverso sopralluoghi presso l’unità produttiva e costituisce lo strumento principale per conoscere il reale comportamento energetico della realtà sottoposta ad esame e quindi intervenire efficacemente sulla situazione energetica dell’industria attraverso azioni che mirano a migliorarla, quali diminuire le emissioni di gas climalteranti e l’incidenza della spesa energetica annuale sul proprio fatturato, aumentare la propria efficienza energetica, quindi consumare meno energia a parità di qualità e quantità di prodotti, ricostruire la mappatura completa della distribuzione energetica in tutto l’impianto, il miglioramento della sostenibilità ambientale nella scelta e nell’utilizzo delle fonti energetiche utilizzate e l’eventuale riqualificazione del sistema energetico.

  • Industria 4.0: L’industria 4.0 è un processo che sta portando alla produzione industriale del tutto automatizzata e interconnessa. Per Industria 4.0 si intende un modello di produzione e gestione aziendale che implica l’utilizzo di macchinari connessi a Internet, raccolta e analisi delle informazioni per attivare processi di “Learning machine” (le macchine perfezionano la loro resa “imparando” dai dati raccolti e analizzati), la possibilità di una gestione più flessibile del ciclo produttivo e di un miglioramento dell’interazione tra uomo e macchina. Da essa è possibile trarre diversi benefici nell’ambito della produzione industriale quali maggiore velocità dal prototipo alla produzione in serie attraverso tecnologie innovative, maggiore produttività, migliore qualità e minori scarti mediante sensori che monitorano la produzione in tempo reale. In questo contesto la perizia asseverata è una perizia che viene certificata dal tecnico che la redige, il quale assevera la veridicità dei contenuti in merito all’interconnessione del macchinario ai sistemi gestionali dell’azienda.

gestione rifiuti smaltimento recupero rifiuti

I nostri servizi in ambito Gestione rifiuti smaltimento recupero rifiuti e Sistri

  • Iscrizioni Albo Gestori Ambientali

  • Autorizzazioni attività trasporto rifiuti

  • Autorizzazione impianti di smaltimento e recupero dei rifiuti

  • Autorizzazioni in regime semplificato per impianti di recupero dei rifiuti

  • Gestione degli imballaggi, iscrizione e documentazione CONAI e consorzi di filiera per gli imballaggi

  • Assistenza nella compilazione dei registri di carico e scarico dei rifiuti, formulari, compilazione annuale MUD (Legge 70/94 e s.m.i.)

  • Servizio di Responsabile Tecnico imprese iscritte Albo Gestori Ambientali

  • Analisi chimiche e di classificazione ai fini dello smaltimento

  • Servizio di consulenza per l'iscrizione al Sistri 
  • Corsi di formazione per la corretta gestione dei rifiuti (organizzazione del deposito temporaneo, autorizzazioni, tracciabilità dei rifiuti cartacea e informatica, ecc...)

Lisa Servizi si avvale della collaborazione di importanti laboratori d'analisi.

 

Consulenza ambientale e gestione Rifiuti Lisa Servizi

Formazione professionale per la tua crescita.

Lisa Servizi è un Organismo di Formazione accreditato dalla Regione Veneto in ambito di Formazione Continua, e offre formazione di alto livello attraverso la business unit dedicata, che propone corsi interaziendali a catalogo, corsi aziendali personalizzati, e-learning e training su campi prove.

Rimani informato sugli aggiornamenti di settore

Iscriviti alla Newsletter!

Segui da vicino le novità di Lisa Servizi, rimani aggiornato su eventi e servizi. Promettiamo di inviarti solo contenuti che troverai sicuramente interessanti.

Nome*
Email*