Consulenza Privacy GDPR

La normativa sulla privacy è cambiata.

il 4 maggio 2016 è stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea la versione definitiva del testo del GDPR, il Regolamento Europeo 2016/679, cioè il Regolamento Europeo in materia di protezione dei dati personali delle persone fisiche, nonché alla libera circolazione di tali dati.

Il GDPR è entrato in vigore il 25 maggio 2016 e si applica in tutti gli Stati Membri a partire dal 25 maggio 2018, termine entro il quale le aziende/organizzazioni dovranno adeguarsi alla nuova “legge sulla privacy”.

Doveroso ricordare che i regolamenti emanati dall’Unione Europea sono immediatamente esecutivi, non devono quindi essere recepiti dagli Stati membri (come succede invece per le direttive).

Sicuramente la Sua organizzazione ha già affrontato l’applicazione del D.lgs 196/03 (codice della privacy), ma ora tale norma verrà sostituita/integrata dal nuovo Regolamento Europeo che porta una serie di novità, tra le più significative:

  • Il principio della Responsabilità (accountability) che comporterà l’onere di dimostrare l’adozione di tutte le misure inerenti la protezione dei dati, adottate in conformità al Regolamento Europeo;
  • I Registri delle attività di trattamento (art. 30) in cui vengano riportare tutte le attività di trattamento dati svolte sotto la responsabilità del titolare o del responsabile;
  • Le valutazioni del rischio” o meglio Le valutazioni d’impatto sulla protezione dei dati, o Privacy Impact Assessment (art. 35) in caso di trattamenti rischiosi, oppure a seguito di verifiche preliminari per diverse circostanze da parte del Garante; attività ormai consolidata in altri ambiti (sistemi di gestione qualità, sicurezza, ecc.).
  • La designazione del Data Protection Officer (interno o esterno) (art. 37), obbligatorio per autorità o organismi pubblici (eccetto le autorità giudiziarie), per le aziende che richiedono il monitoraggio dei dati su larga scala, oppure aziende che trattano su larga scala dati sensibili, relativi alla salute o alla vita sessuale, genetici, giudiziari e biometrici;
  • Sanzioni particolarmente gravose che possono arrivare sino al 2% del fatturato aziendale.

Lisa Servizi effettua consulenza Privacy GDPR e in generale per tutti gli adempimenti connessi al nuovo Regolamento Europeo in materia di protezione dei dati. Possiamo diventare il tuo riferimento per la consulenza privacy.

Contattaci per un preventivo. Potremo valutare con te le soluzioni più efficienti ed efficaci all'adeguamento a quanto in esso riportato.


Per informazioni commerciale@lisaservizi.it

 

APPROFONDIMENTI:

-il nuovo codice della privacy 2018

- Il testo del Regolamento (UE) 2016/679 arricchito con riferimenti ai Considerando

Schema di atto di designazione del Responsabile della Protezione dei Dati (43 k)

Modello comunicazione al Garante dei dati dell’RPD (34 k)

Linee-guida concernenti valutazione impatto sulla protezione dati (1402 k)

Regolamento europeo in materia di protezione dei dati personali - Pagina informativa

Comunicazione dei dati di contatto del RPD - Facsimile

consulenza privacy GDPR

 

Consulenza privacy GDPR

Formazione professionale per la tua crescita.

Lisa Servizi è un Organismo di Formazione accreditato dalla Regione Veneto in ambito di Formazione Continua, e offre formazione di alto livello attraverso la business unit dedicata, che propone corsi interaziendali a catalogo, corsi aziendali personalizzati, e-learning e training su campi prove.

Rimani informato sugli aggiornamenti di settore