Videosorveglianza: regole Garante della privacy

Pubblicato il 16 Gennaio 2011

Videosorveglianza: regole Garante della privacy

Videosorveglianza: regole Garante della privacy

 regole Garante della privacy

Il Garante per la privacy ha stabilito nuove regole per l’uso dei sistemi di videosorveglianza. Il provvedimento sostituisce quello del 2004 e introduce delle novità, anche a causa del notevole aumento di installazione di sistemi di videosorveglianza per tutelare la sicurezza di luoghi pubblici e privati. Riassumiamo alcuni punti interessanti:

-         Innanzitutto i cittadini devono essere informati della presenza di telecamere tramite l’installazione di cartelli, i quali devono essere visibili anche in orario notturno.

-         Le immagini registrate possono essere conservate per un massimo di 24 ore, fatte salve specifiche attività rischiose dove la conservazione può arrivare fino ad una settimana. Per eventuali altre esigenze bisogna chiedere la verifica del Garante.

-         Obbligatori i cartelli che segnalino i sistemi elettronici di rilevamento delle infrazioni su strada. Le telecamere possono riprendere solo la targa del veicolo; le foto non devono essere spedite al domicilio dell’intestatario dell’auto.

-         Si possono effettuare riprese per il controllo di aree quali discariche e piazzole per il deposito di rifiuti, per poter controllare lo scarico di sostanze pericolose.

-         Vietato il controllo a distanza dei lavoratori.

-         Ammessa l’installazione di telecamere per la tutela contro atti di vandalismo nelle scuole, con riprese alle sole aree di interesse e solo dopo l’orario di chiusura.

-         Per i soggetti privati, contro possibili aggressioni, si possono installare sistemi di videosorveglianza  senza il consenso dei soggetti ripresi, sempre però che le riprese seguano le indicazioni del Garante, ossia che la ripresa avvenga solo davanti alla propria abitazione, che non si riprendano zone condominiali in comune,…

Si rimanda al sito del Garante per maggiori dettagli.

 

 

Videosorveglianza: regole Garante della privacy

 

Condividi:

Formazione professionale per la tua crescita.

Lisa Servizi è un Organismo di Formazione accreditato dalla Regione Veneto in ambito di Formazione Continua, e offre formazione di alto livello attraverso la business unit dedicata, che propone corsi interaziendali a catalogo, corsi aziendali personalizzati, e-learning e training su campi prove.

Rimani informato sugli aggiornamenti di settore