Verbale di controllo del Green Pass del lavoratore

Pubblicato il 19 Ottobre 2021

Verbale di controllo del Green Pass del lavoratore

Verbale di controllo del Green Pass del lavoratore

Dal 15 ottobre 2021 è obbligatorio, per accedere al posto di lavoro, essere in possesso di una Certificazione verde valida; all'ingresso il datore di lavoro (o il verificatore da lui individuato) deve assicurarsi che i lavoratori ne siano in possesso ed è necessario redare un verbale di controllo del Green Pass del lavoratore, qualora quest'ultimo risulti non valido.

 

Chi deve compilare questo verbale? Chi può vedere le informazioni in esso contenute? Leggi quest'articolo per scoprirlo.

Verbale di controllo del Green Pass del lavoratore

Quando è necessario compilare questo verbale?

A partire dal 15 Ottobre 2021 e fino alla conclusione dello stato di emergenza, ad oggi fissata per il 31 Dicembre, è necessario che il datore di lavoro, o il verificatore da lui designato, controlli che i dipendenti al momento dell'accesso all'azienda siano in possesso di una certificazione verde valida.

Per tutte le informazioni su quest'obbligo puoi consultare il nostro articolo "Obbligo di Green Pass per i lavoratori dal 15 ottobre" dove parliamo dell'argomento.

Il controllo del Green Pass del lavoratore dovrà avvenire, in via preferenziale, all'ingresso in azienda ma potrà anche essere effettuato a campione in un momento successivo.

Se durante un controllo all'ingresso viene rilevato che il dipendente non sia in possesso di Certificazione Verde in corso di validità egli viene allontanato sospeso senza retribuzione fintanto che non ne esibisce una valida.

Se invece il controllo avviene a campione, e si rileva la mancanza di Green Pass valido, il verificatore deve immediatamente compilare un verbale dove si segnala la violazione.

Questo verbale potrà essere consultato dal datore di lavoro e dal Prefetto competente nel territorio dove ha sede l'azienda.

La prefettura ha pubblicato una bozza di "Verbale di accertamento, contestazione e notificazione di violazione amministrativa" che potete scaricare dal link alla voce "Riferimenti".

Qualora il lavoratore risulti sprovvisto di Green Pass durante un controllo successivo all'ingresso in azienda, può essere sanzionato con una multa tra i 600€ e i 1500€ su decisione del prefetto.

Quando è necessario compilare questo verbale

RIferimenti:

Se ti servono delle istruzioni per il verificatore del Green Pass all'interno della tua azienda puoi scaricare il nostro manuale di istruzioni per verificatori del Green Pass che potete scaricare cliccando sul link (è richiesta l'iscrizione al nostro sito).

Vi ricordiamo inoltre che abbiamo messo a disposizione gratuitamente  la procedura per il controllo del Green Pass interamente sviluppata da noi, per scaricarla dovete semplicemente cliccare sul link ed iscrivervi al nostro sito.

Condividi:

Formazione professionale per la tua crescita.

Lisa Servizi è un Organismo di Formazione accreditato dalla Regione Veneto in ambito di Formazione Continua, e offre formazione di alto livello attraverso la business unit dedicata, che propone corsi interaziendali a catalogo, corsi aziendali personalizzati, e-learning e training su campi prove.

Rimani informato sugli aggiornamenti di settore

Iscriviti alla Newsletter!

Segui da vicino le novità di Lisa Servizi, rimani aggiornato su eventi e servizi. Promettiamo di inviarti solo contenuti che troverai sicuramente interessanti.

Nome*
Email*