una app per combattere l’ictus

Pubblicato il 16 Dicembre 2014

Fonte: CNR

Alcuni ricercatori del CNR e del dipartimento Neurofaba dell’Università di Firenze hanno realizzato una applicazione gratuita dal titolo “Ictus 3R” da installare su Smarphone.

L’applicazione è finalizzata a divulgare informazioni finalizzate a "riconoscere" un ictus, "reagire" in modo corretto ed efficace, "ridurre" il rischio.

Infatti riconoscere e agire correttamente può salvare la vita. Secondo gli autori "L'ictus cerebrale rappresenta la prima causa di disabilità e la seconda causa di morte e di demenza nel mondo. In Italia, ogni anno, colpisce 200.000 persone, una ogni 3 minuti, e circa un milione di italiani ne portano le conseguenze, con costi annui per il Servizio sanitario nazionale stimati in 3,7 miliardi di euro “

 L'app può essere scaricata dal link ‘www.ictus3r.it'

 

 

 

Condividi:

Formazione professionale per la tua crescita.

Lisa Servizi è un Organismo di Formazione accreditato dalla Regione Veneto in ambito di Formazione Continua, e offre formazione di alto livello attraverso la business unit dedicata, che propone corsi interaziendali a catalogo, corsi aziendali personalizzati, e-learning e training su campi prove.

Rimani informato sugli aggiornamenti di settore