Testo coordinato decreto legge 146/21: novità sul D. Lgs. 81/08

Pubblicato il 21 Dicembre 2021

Testo coordinato decreto legge 146/21: novità sul D. Lgs. 81/08

Testo coordinato decreto legge 146/21: novità sul D. Lgs. 81/08

Il testo coordinato del decreto legge 146/21, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale serie generale 301 del 2021, introduce alcune importanti novità sul Decreto Legislativo  81/08 in ambito formazione e sicurezza sul lavoro.

Vediamo in questo articolo quelle principali.

Testo coordinato decreto legge 146/21 - novità sul D. Lgs. 81/08

Testo coordinato decreto legge 146/21: Novità sulla formazione

Entro il 30 Giugno 2022 la conferenza Stato-Regioni dovrà stipulare un accordo con cui individuare la durata, il contenuto minimo nonché le metodologie di verifica dell’apprendimento della nuova formazione obbligatoria (e relativi aggiornamenti) a carico del datore di lavoro.

 

La nuova formazione obbligatoria dovrà essere sviluppata accorpando, modificando e rivisitando quella attualmente prevista.

 

Il nuovo accordo dovrà prevedere un’adeguata formazione per i datori di lavoro, per i preposti e per i dirigenti.

Testo coordinato decreto legge 146/21 - Novità sulla formazione

Testo coordinato decreto legge 146/21: Lavoro Autonomo Occasionale

Un’importante novità riguarda l’obbligo di comunicazione preventiva dell’inizio del rapporto di lavoro con un autonomo occasionale: con i cambiamenti introdotti dal nuovo decreto legge i committenti sono obbligati a comunicare preventivamente l’inizio del contratto di collaborazione con il lavoratore autonomo occasionale.

 

L’avviso può essere inviato tramite SMS o Posta Elettronica ed è importante segnalare che non sarà un obbligo soltanto per il settore dell’edilizia ma per tutti i settori produttivi e commerciali.

 

Per quanto riguarda la sanzione per la mancanza di questa comunicazione essa avrà un importo compreso tra i 500€ e i 2500€.

Testo coordinato decreto legge 146/21 - Lavoro Autonomo Occasionale

Testo coordinato decreto legge 146/21: Sospensione per lavoro irregolare

Il nuovo decreto stabilisce anche che qualora il 10% dei dipendenti presenti, al momento di un controllo ispettivo sul posto di lavoro, non sia regolare può avvenire la sospensione dell’attività lavorativa.

 

Come sappiamo, inoltre, l’attività lavorativa può anche essere sospesa nel caso in cui si registrino delle gravi violazioni di sicurezza, all’interno delle quali il nuovo testo del decreto 146/21 re-inserisce il riferimento al rischio amianto che era stato precedentemente eliminato.

 

Nel caso in cui l’attività sia sospesa, ad ogni modo, al dipendente spetta il riconoscimento della retribuzione e dei rispettivi contributi da parte del datore di lavoro.

Testo coordinato decreto legge 146/21 - Sospensione per lavoro irregolare

Testo coordinato decreto legge 146/21: Novità sulla figura del preposto

Nel nuovo testo del decreto fiscale (soprannome con cui è conosciuto il decreto 146/21) viene anche potenziata la figura del preposto stabilendo l’obbligo per il datore di lavoro di individuare qualcuno che ricopra questo ruolo.

 

Al preposto incaricato dovrà anche essere garantito un emolumento stabilito secondo i contratti collettivi di lavoro.

 

Al preposto, inoltre, dovrà essere garantito un trattamento privo di pregiudizi anche qualora egli dovesse sospendere l’attività di lavoro perché registri delle irregolarità (ad esempio un uso scorretto di DPI o dei sistemi di protezione individuale).

 

Alcune modifiche sono anche introdotte sull’addestramento e la formazione dei preposti: la formazione di quest’ultimi dovrà infatti avvenire interamente in presenza e con cadenza biennale (se la formazione del preposto dovesse risultare scaduta è previsto l’arresto da 2 a 4 mesi o un’ammenda da 1474,21€ a 6388,33€).

Testo coordinato decreto legge 146/21 - Novità sulla figura del preposto

Riferimenti Normativi

 

Visti i cambiamenti introdotti dal testo coordinato Decreto legge 146/21 vogliamo segnalarvi che Lisa Servizi offre diversi corsi di formazione per preposti, scoprili cliccando sui link.

Condividi:

Formazione professionale per la tua crescita.

Lisa Servizi è un Organismo di Formazione accreditato dalla Regione Veneto in ambito di Formazione Continua, e offre formazione di alto livello attraverso la business unit dedicata, che propone corsi interaziendali a catalogo, corsi aziendali personalizzati, e-learning e training su campi prove.

Rimani informato sugli aggiornamenti di settore

Iscriviti alla Newsletter!

Segui da vicino le novità di Lisa Servizi, rimani aggiornato su eventi e servizi. Promettiamo di inviarti solo contenuti che troverai sicuramente interessanti.

Nome*
Email*