Statistiche infortuni mortali 2015 crescita | Lisa Servizi srl

Pubblicato il 02 Dicembre 2015

Statistiche infortuni mortali 2015 crescita

Statistiche infortuni mortali 2015 crescita

Il trend calante da ormai molti anni degli infortuni mortali si è fermato.

Le statistiche infortuni mortali 2015 riportano un trend in crescita, forse dovuto alla parziale ripresa dell’attività economica nel nostro paese e soprattutto nei settori produttivi a maggior rischio come le costruzioni. Lo rivela l’Inail che con ha diffuso la notizia con preoccupazione.

Erano anni che L’Inail ci aveva abituati a comunicazioni periodiche tutte simili e ispirate al continuo calo degli infortuni mortali e li giustificava con un miglioramento delle condizioni di sicurezza negli ambienti di lavoro, dovuti in parte, anche ai meccanismi e incentivi messi in campo proprio da Inail. Siamo curiosi di conoscere come Inail spiegherà questo improvviso e significativo aumento delle recenti statistiche.

Entrando nell’aspetto puramente numerico, nei primi 10 mesi del 2015, da Gennaio a Ottobre si sono registrati 729 infortuni mortali, contro i 628 dello stesso periodo nel 2014, con un aumento del 16%.

Il numero totale di infortuni denunciati (mortali e non) è invece in calo di circa il 5%.

Per chi si occupa di sicurezza come Lisa Servizi, il dato suscita stupore e preoccupazione. Nonostante l’adozione di buone prassi, sistemi di gestione della sicurezza, politiche premiali da parte Inail (OT24, Bando ISI ecc), moltissima formazione erogata, il dato degli infortuni mortali nel 2015 è in netta crescita, il che sta a significare che buona parte delle attività messe in campo non sono incisive almeno nei confronti degli eventi mortali. Oppure c’è una buona fetta di attività lavorative irregolari che non sono toccate dal miglioramento e su cui si concentra un elevato numero di infortuni mortali.

 

Fonte: Inail

Condividi:

Formazione professionale per la tua crescita.

Lisa Servizi è un Organismo di Formazione accreditato dalla Regione Veneto in ambito di Formazione Continua, e offre formazione di alto livello attraverso la business unit dedicata, che propone corsi interaziendali a catalogo, corsi aziendali personalizzati, e-learning e training su campi prove.

Rimani informato sugli aggiornamenti di settore