SISTRI: rinvio al 2012

Pubblicato il 12 Settembre 2011

C’è ancora molta confusione nell’ambito del SISTRI.

Fin dalla sua nascita ha avuto un’esistenza poco chiara. L’avvio del sistema è posticipato più volte da quando è stato istituito con il DM 17 dicembre 2009.

Quest’estate con la manovra finanziaria si è parlato addirittura di un’abolizione. Ma visto il costo esorbitante dello stesso sistema (è costato 5 mln di euro al Governo) e il denaro investito dalle aziende (più i 70 mln sono già stati spesi per iscrizione, installazione delle black-box, formazione, ecc) è stata proposta l'entrata in vigore del Sistri, per il 9 febbraio 2012. quindi è stato abolito l’avvio scaglionato. Unica eccezione per le piccole aziende: per le aziende con meno di 10 dipendenti il SISTRI sarà pienamente attivo per il 2 giugno 2012.

Attualmente sembra che il rinvio a febbraio sia ''improrogabile''. Nel frattempo il Ministero si impegna a valutare ulteriori semplificazioni del sistema, che però non può essere annullato. Abolire il SISTRI significherebbe fare un grande regalo alla criminalità organizzata, a scapito di tutte le risorse che le Aziende hanno speso finora.

I formulari cartacei e le dichiarazioni MUD  dunque saranno rimpiazzati dal SISTRI a partire da febbraio 2012. L’intenzione di questo posticipo è quello di rendere operativo il sistema e di permettere la verifica delle componenti tecnologiche. A tale scopo verranno organizzati nuovi test di funzionamento.

Inoltre è prevista, ai soli fini del SISTRI, l’individuazione di specifiche tipologie di rifiuti alle quali potranno essere applicate le medesime procedure previste per i rifiuti speciali non pericolosi, ovvero procedure semplificate.

Per ulteriori dettagli e chiarimenti vi invitiamo a contattarci.

Iscriviti alla nostra newsletter gratuita!

Vai all’ elenco completo nostri corsi!

Vai all’ elenco completo dei nostri prodotti!

Condividi:

Formazione professionale per la tua crescita.

Lisa Servizi è un Organismo di Formazione accreditato dalla Regione Veneto in ambito di Formazione Continua, e offre formazione di alto livello attraverso la business unit dedicata, che propone corsi interaziendali a catalogo, corsi aziendali personalizzati, e-learning e training su campi prove.

Rimani informato sugli aggiornamenti di settore