Sistemi gestione sicurezza: gestione cambiamenti

Pubblicato il 17 Ottobre 2014

Sistemi gestione sicurezza: gestione cambiamenti

Sistemi gestione sicurezza: gestione cambiamenti

Punto centrale di ogni sistema di gestione sicurezza, così come da norma BS OHSAS 18001, è il punto 446, ovvero il controllo operativo.

Una volta pianificato e costruito il sistema è la fase di mantenimento a pesare di più. Il controllo operativo costituisce il cuore del sistema e permette di dare evidenza dell’applicazione e del mantenimento del sistema di gestione.

Easygest safety, a sottolineare l’importanza del punto norma 446, controllo operativo, sviluppa l’argomento su più procedure specifiche.

Tra queste, la procedura P446.01 Gestione dei cambiamenti.

Il punto 446 richiede la gestione dei cambiamenti, e quindi l’identificazione dei pericoli e dei rischi di salute e sicurezza con le modifiche nell’organizzazione e nelle sue attività.

La gestione dei cambiamenti in ambito salute e sicurezza è un aspetto essenziale di tutti i sistemi di gestione, ma solo in pochissimi casi viene valorizzata.

Easygest safety 3.0 propone una procedura di controllo operativo per la gestione dei cambiamenti. In particolare, in Easygest safety 3.0 la gestione dei cambiamenti risulta essere la prima delle procedure di controllo operativo proprio al fine di dare evidenza dell’importanza.

Può sembrare semplice come concetto: fatta una foto dell’azienda, ogni volta che si introduce un cambiamento, sia esso negli impianti, nelle attrezzature, ni prodotti chimici, nelle procedure o nell’organizzazione, occorre valutare nuovamente i rischi, verificando quali sono stati eliminati o ridotti e quali, eventualmente, introdotti o aumentati.

In realtà questo processo è complicato da definire se non viene gestito in maniera sistematica e in ottica proattiva, com’è quella di Easygest safety 3.0.

Ad esempio, anche lo spostamento del caricabatterie del muletto, da un punto all’altro di un capannone costituisce un cambiamento che deve essere prima valutato al fine di stabilire quali rischi sono stati eliminati o ridotti, piuttosto che quali rischi vengono introdotti. Sembra una modifica di poco conto, ma costituisce un cambiamento che deve essere gestito.

All’interno di una realtà produttiva, continuamente vengono fatte modifiche di piccolo rilievo, e presi dall’urgenza, non si va ad aggiornare la valutazione dei rischi, questo soprattutto per le piccole-medie imprese.

Fondamentale allora risulta il dialogo tra il consulente e l’Azienda e la presenza di un sistema di gestione snello e chiaro, che non appesantisca gli oneri e che agisca in maniera proattiva come Easygest safety 3.0.

 

Sistemi gestione sicurezza: gestione cambiamenti

 

Condividi:

Formazione professionale per la tua crescita.

Lisa Servizi è un Organismo di Formazione accreditato dalla Regione Veneto in ambito di Formazione Continua, e offre formazione di alto livello attraverso la business unit dedicata, che propone corsi interaziendali a catalogo, corsi aziendali personalizzati, e-learning e training su campi prove.

Rimani informato sugli aggiornamenti di settore