Sicurezza nelle pubbliche manifestazioni | Lisa Servizi

Pubblicato il 31 Luglio 2018

Sicurezza nelle pubbliche manifestazioni circolare Piantedosi

Sicurezza nelle pubbliche manifestazioni circolare Piantedosi

Dopo la Circolare Gabrielli del 2017 sulle misure atte a garantire alti livelli di sicurezza nelle pubbliche manifestazioni che ha aumentato spaventosamente i costi della sicurezza nelle sagre e delle pubbliche manifestazioni e che ha portato alla cancellazione di eventi locali programmati con misure spropositate, emanate sull’onda emotiva di quello che è successo durante il concerto di Torino, finalmente è stata fatta marcia indietro.

La pressione esercitata da pro loco, associazioni e migliaia di piccoli Comuni, incapaci a gestire le misure di safety e security previsti dalla circolare Gabrielli ha portato alla nuova circolare finalizzata a ridurre l’entità delle misure e del costo richiesti.

Ci riferiamo alla nuova circolare del 18 luglio 2018 a firma del Capo di Gabinetto Prefetto Matteo Piantedosi che va a sostituire la precedente.

I punti critici evidenziati sono risultati in particolare:

  • I metodi di classificazione del rischio delle pubbliche manifestazioni
  • Gli aspetti tecnici di progettazione delle pubbliche manifestazioni
  • Le misure adeguate alla gestione delle emergenze
  • L’organizzazione, la definizione dei ruoli e l’individuazione delle procedure di sicurezza atte a limitare i danni in caso di emergenza

Sicurezza nelle pubbliche manifestazioni circolare Piantedosi

La nuova circolare Circolare Piantedosi per la sicurezza nelle pubbliche manifestazioni introduce un approccio più flessibile alla gestione del rischio, una parametrazione delle misure di safety e security meno costosa rispetto alle “vulnerabilità”.

La Circolare Piantedosi contiene allegata una Linea Guida che riporta, articolandole in 10 punti, le misure di contenimento del rischio in manifestazioni pubbliche con peculiari condizioni di criticità e vanno a sostituire le linee guida allegate alla precedente Circolare Morcone del 28 luglio 2017.

 

Commento da parte ing. Riccardo Borghetto

Questo modo di legiferare sull’onda dell’emozione è tipicamente Italiano.

Prima il legislatore, spinto dall’emozione emana leggi di cui non valuta accuratamente l’impatto (ad esempio le norme di prevenzione incendi verticali delle scuole disapplicate e prorogate per decenni) poi dopo un arco di tempo in cui si rende conto che tali norme sono troppo costose o insostenibili organizzativamente, emana altre norme di profilo più basso come nel caso qui riportato.

Scarica la circolare Piantedosi per la sicurezza nelle pubbliche manifestazioni

Scarica la linea guida relativa alla sicurezza nelle pubbliche manifestazioni

 

 

Sicurezza nelle pubbliche manifestazioni circolare Piantedosi

Condividi:

Formazione professionale per la tua crescita.

Lisa Servizi è un Organismo di Formazione accreditato dalla Regione Veneto in ambito di Formazione Continua, e offre formazione di alto livello attraverso la business unit dedicata, che propone corsi interaziendali a catalogo, corsi aziendali personalizzati, e-learning e training su campi prove.

Rimani informato sugli aggiornamenti di settore