Rischio amianto sul posto di lavoro: raccomandazioni UE

Pubblicato il 10 Novembre 2021

Rischio amianto sul posto di lavoro: indicazioni UE

Rischio amianto sul posto di lavoro: indicazioni UE

Il parlamento europeo ha approvato una risoluzione contenente alcune indicazioni per tutelare i lavoratori dal rischio amianto sul posto di lavoro.

Potete scaricare il testo della risoluzione dal link:

Risoluzione Parlamento Europeo per la tutela dei lavoratori dal rischio amianto sul posto di lavoro

Qual è lo scenario attuale sull'amianto all'interno dell'Unione Europea? Cosa ha proposto il Parlamento Europeo?

Rischio amianto sul posto di lavoro - indicazioni UE

 

Rischio amianto sul posto di lavoro: la panoramica dell'Unione Europea

All'interno della risoluzione del Parlamento Europeo vengono sottolineati alcuni dati importanti sul rischio amianto nei posti di lavoro: nel capo B, ad esempio, viene evidenziato che l'amianto causa tra i 30.000 e i 90.000 decessi all'anno all'interno dell'Unione e che tra il 54% e il 75% dei tumori professionali sono tumori ai polmoni.

Di questi tumori professionali, inoltre, viene specificato che il 45% è dovuto all'amianto.

Viene inoltre sottolineato che a partire dal 2005 l'amianto è vietato dall'Unione Europea e che già negli anni '80 alcuni stati membri avevano cominciato a proibirne l'uso.

Rischio amianto sul posto di lavoro - la panoramica dell'Unione Europea

Rischio amianto: La strategia dell'Unione Europea per la rimozione dell'amianto

All'interno della risoluzione il Parlamento Europeo ha proposto alcune leggi e alcuni aggiornamenti delle leggi nazionali degli stati membri da adottare in ottica della strategia europea per la rimozione dell'amianto (ESRAA).

Tra le proposte troviamo:

  • L'introduzione di norme per la rimozione sicura della totalità delll'amianto nei paesi membri;
  • L'aggiornamento della direttiva 2009/148/CE finalizzata a proteggere i lavoratori dal rischio amianto e da una nuova ondata di vittime;
  • Una nuova legge per il riconoscimento delle malattie professionali legate all'amianto e per la definizione dell'indennizzo generato da queste malattie;
  • L'aumento degli ispettori del lavoro che valutano il rischio dell'esposizione all'amianto per i lavoratori;
  • Il rafforzamento dell'EU-OSHA fornendo finanziamenti per favorire la prevenzione e il monitoraggio dell'amianto presente negli edifici.

Se vuoi vedere la lista completa delle proposte del parlamento europeo ti invitiamo a leggere il paragrafo "Strategia europea per la rimozione dell'amianto:ESRAA" della Risoluzione del Parlamento Europeo per la tutela dei lavoratori dal rischio amianto sul posto di lavoro 

Rischio amianto La strategia dell'Unione Europea per la rimozione dell'amianto

LisaServizi offre un corso per responsabile gestione amianto disponibile sia in modalità FAD che in modalità e-learning, clicca sui link per utleriori informazioni:

Responsabile gestione amianto FAD

Responsabile gestione amianto E-Learning

Possiamo inoltre fornire il servizio di valutazione e gestione del rischio amianto e il servizio di valutazione del rischio chimico e cancerogeno amianto,  clicca sui link per saperne di più.

Condividi:

Formazione professionale per la tua crescita.

Lisa Servizi è un Organismo di Formazione accreditato dalla Regione Veneto in ambito di Formazione Continua, e offre formazione di alto livello attraverso la business unit dedicata, che propone corsi interaziendali a catalogo, corsi aziendali personalizzati, e-learning e training su campi prove.

Rimani informato sugli aggiornamenti di settore

Iscriviti alla Newsletter!

Segui da vicino le novità di Lisa Servizi, rimani aggiornato su eventi e servizi. Promettiamo di inviarti solo contenuti che troverai sicuramente interessanti.

Nome*
Email*