Quanto costa un infortunio sul lavoro indagine - Lisa Servizi

Pubblicato il 02 Settembre 2019

Quanto costa un infortunio sul lavoro indagine Eu Osha

Quanto costa un infortunio sul lavoro indagine Eu Osha

Il costo sia per l’azienda che la collettività di un infortunio sul lavoro o di una malattia professionale, al di la della questione etica e sociale, è sempre stato un tema importante.

E’ da anni che sentiamo dire che in Italia il costo globale degli infortuni e malattie professionali è di circa 45 miliardi di €, circa il 3,5% del PIL.

Ma quanto costa un infortunio sul lavoro in media è sempre stato difficile saperlo sulla base di dati solidi.

Il tema è stato affrontato dall’Agenzia Europea per la sicurezza Eu-osha che ha condotto lo studio di ricerca “The value of occupational safety and health and the societal costs of work-related injuries and diseases”, sull’impatto economico di una gestione non adeguata della sicurezza negli ambienti di lavoro.

I paesi presi a campione e cui si riferiscono i dati sono Finlandia, Germania, Paesi Bassi, Italia e Polonia. Questo ci consente di avere un confronto con paesi industrialmente simili al nostro come Germania e recentemente anche Polonia.

Premesso che ho dato una letta veloce allo studio e che potrei commettere degli errori, che i dati si riferiscono al 2015 e sono da considerare tenendo conto della metodologia utilizzata, ho notato questo:

  • Nel 2015 dal confronto sul numero di morti per infortuni emerge che l’Italia ha superato la Germania, nonostante sia un paese più popoloso del nostro e con un maggior numero di lavoratori e lavoratrici attivo.
  • L’Olanda nel 2015 ha avuto meno di un decimo dei nostri morti, mentre ha circa un quarto dei nostri abitanti

Confronto Europeo Infortuni sul lavoro

  • La percentuale Italiana tra costi diretti, indiretti e intangibili è rispettivamente del 8%, 56% e 36%: i costi diretti che sono quelli più facilmente identificabili e su cui le aziende percepiscono la mancata sicurezza sono meno di un decimo del totale. Come dire che il costo è decisamente maggiore rispetto a quello che di solito si pensa.
  • La percentuale rispetto al PIL (GDP) è del 6,3% e non 3,5% come spesso si sente dire. Il costo complessivo annuale è di circa 105 miliardi di €.
  • Quando costa mediamente un evento (infortunio o malattia professionale) in Italia? Circa 55.000€, cioè 4667€ per ciascun lavoratore occupato. Questo dato è quasi doppio rispetto a quello degli altri paesi.

Quanto costa un infortunio sul lavoro indagine Eu Osha

  • La ripartizione del costo che deve essere sostenuto è il seguente: 20% a carico dei datori di lavoro, 67% a carico dei lavoratori, e 13% a carico della società Italiana.

Costo infortuni

  • Siamo primi come numero di infortuni mortali,  mentre siamo a circa un quarto del dato tedesco sugli infortuni con più di 3 giorni,  un ottavo per quelli tra uno e 3 giorni e un ventesimo su quelli senza perdita di giorni lavorativi. Questo deve far riflettere. Come dire che il dato sugli incidenti mortali è pessimo: riusciamo a fare prevenzione efficace ma non sugli eventi mortali che probabilmente accadono in settori/ambiti ove la prevenzione non avviene, penso per esempio all’agricoltura.

Su questi dati mi piacerebbe sentire anche il vostro parere.

Quanto costa un infortunio sul lavoro indagine Eu Osha - fonti

Questo il documento completo.

Questa la sintesi su slideshare. Entrambi in inglese.

Info: Eu-Osha ricerca stima costi infortuni lavoro e malattie professionali 

 

Condividi:

Formazione professionale per la tua crescita.

Lisa Servizi è un Organismo di Formazione accreditato dalla Regione Veneto in ambito di Formazione Continua, e offre formazione di alto livello attraverso la business unit dedicata, che propone corsi interaziendali a catalogo, corsi aziendali personalizzati, e-learning e training su campi prove.

Rimani informato sugli aggiornamenti di settore