Punti salienti Accordi Stato Regioni

Pubblicato il 29 Dicembre 2011

Punti salienti Accordi Stato Regioni 21 12 2011

21-12-2011 La Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato le Regioni e le Province Autonome ha approvato i nuovi Accordi tra il Ministro del lavoro e delle politiche sociali, il Ministro della salute, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano sui corsi di formazione per lavoratori, preposti, dirigenti e datori di lavori che svolgono il ruolo di RSPP.

11-01-2012  Pubblicati in Gazzetta Ufficiale – Serie Generale n. 8 del 11-1-2012, gli accordi sanciti il 21 dicembre dalla Conferenza Stato Regioni e relativi al formazione sicurezza lavoratori e ai corsi di formazione per datore di lavoro – RSPP.

Approfondimenti:

Scarica la tabella degli adempimenti

Come risparmiare ore e soldi con il nuovo accordo sulla formazione


Scarica gli accordi:
 

Accordo per lavoratori preposti dirigenti


Accordo per datori di lavoro RSPP


Link veloce ai nostri corsi e-learning
 

ATTI CONVEGNO NAZIONALE AIAS A MESTRE SULLA FORMAZIONE
organizzato in collaborazione con Lisaservizi srl.

 

Finalmente abbiamo i documenti relativi all’accordo  firmato dalla Conferenza Stato Regioni relativamente alla formazione dei lavoratori, preposti, dirigenti e Datori di lavoro che assumono incarico di RSPP. I documenti provengono da Aifos e sono scaricabili anche dal sito Aifos.
Lo aspettavamo da alcuni anni.

L'accordo entrerà definitivamente in vigore con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale prevista per Gennaio 2012.

Diciamo subito che nella versione dell'accordo del 21/12/2011 che è quella definitiva sono rispettate quasi del tutto le bozze che avevamo diffuso a Luglio.

Vi sono delle piccole differenze marginali soprattutto per quanto riguarda le ore minime di aggiornamento.

Facciamo un riassunto dei due accordi firmati il 21/12/2011: uno riguarda i lavoratori, preposti e dirigenti, l'altro solo i Datori di lavoro RSPP.

Aspetti  comuni ai due accordi

FREQUENZA MINIMA

90% ore

ESPERIENZA DOCENTI

Almeno triennale



Accordo Stato Regioni formazione lavoratori preposti dirigenti


 

Chi può fare i corsi

Tutti : anche il Datore di Lavoro

Lavoratori

3 livelli di rischio : Alto medio Basso cui corrispondono 16,12, 8 ore di formazione.

4 ore di formazione parte generale (anche e-learning)

4-8-12 ore di formazione specifica sui rischi tipici del settore

Preposti

Formazione particolare aggiuntiva per il preposto ( da aggiungere a quella come lavoratore) : 8 ore di formazione.

Contenuti:

1. Principali soggetti del sistema di prevenzione aziendale: compiti, obblighi, responsabilità;

2. Relazioni tra i vari soggetti interni ed esterni del sistema di prevenzione;

3. Definizione e individuazione dei fattori di rischio;

4. Incidenti e infortuni mancati

5. Tecniche di comunicazione e sensibilizzazione dei lavoratori, in particolare neoassunti,

somministrati, stranieri;

6. Valutazione dei rischi dell’azienda, con particolare riferimento al contesto in cui il preposto opera;

7. Individuazione misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione;

8. Modalità di esercizio della funzione di controllo dell’osservanza da parte dei lavoratori delle disposizioni di legge e aziendali in materia di salute e sicurezza sul lavoro, e di uso dei mezzi di protezione collettivi e individuali messi a loro disposizione

dirigenti

Formazione sostitutiva a quella dei lavoratori : 16 ore di formazione.

1)   Modulo giuridico normativo

2)   Gestione e organizzazione della sicurezza

3)   Individuazione e valutazione rischi

4)   Comunicazione, consultazione e formazione dei lavoratori

Aggiornamento

Lavoratori

Preposti

Dirigenti

Almeno 6 ore ogni 5 anni per lavoratori

Almeno 8 ore ogni 5 anni per dirigenti e preposti : anche e-learning

Non si considera aggiornamento la formazione per nuovi rischi o cambi processo

Verifiche e rilascio attestati

Preposti e dirigenti : colloquio o test finale

Da fare entro

Dirigenti : 18 mesi

Preposti:   18 mesi

Lavoratori neoassunti: max 60 giorni

Attestati

Devono contenere almeno

•Indicazione del soggetto organizzatore del corso;

•Normativa di riferimento;

•Dati anagrafici e profilo professionale del corsista;

•Specifica della tipologia di corso seguito, indicazione del settore di riferimento, monte ore frequentato (l’indicazione del settore di appartenenza è indispensabile ai fini del riconoscimento dei crediti);

•Periodo di svolgimento del corso;

•Firma del soggetto organizzatore del corso.

Crediti formativi pe cambio azienda

Lavoratori

Riconosciuta sempre parte generale

Parte specifica riconosciuta se cambio azienda stesso settore

Riconosciuta la parte specifica se mobilità entro la stessa azienda multisettoriale

Dirigenti e preposti : sempre per cambio azienda/mansione

Formazione pregressa

Lavoratori e preposti

Riconosciuta se erogata in modo conforme a quanto previsto dai relativi contratti.

In caso contrario da fare entro 12 mesi

Dirigenti : riconosciuta se svolta conforme a DM 16/1/97 o modulo A



Accordo Stato Regioni formazione Datori Lavoro RSPP


 

Livelli di rischio

3 livelli di rischio : Alto medio Basso cui corrispondono 48,32, 16 ore di formazione.

Chi può fare i corsi

a) le Regioni e le Province autonome, o ulteriori soggetti  accreditati.

 b) l’Università e le scuole di dottorato aventi ad oggetto le tematiche del lavoro e della formazione;

c) l’INAIL;

d) il Corpo nazionale VVF;

e) la Scuola superiore della pubblica amministrazione;

f) altre Scuole superiori delle singole amministrazioni;

g) le associazioni sindacali dei datori di lavoro o dei lavoratori;

h) gli enti bilaterali, e gli organismi paritetici quali definiti all’articolo

i) i fondi interprofessionali di settore;

j) gli ordini e i collegi professionali del settore di specifico riferimento.

organizzazione

a) individuazione responsabile progetto formativo (anche il docente);

b) un numero massimo di partecipanti ad ogni corso pari a 35;

c) tenuta del registro di presenza dei partecipanti;

d) assenze ammesse: massimo 10% del monte orario complessivo

Unità didattiche

Totale 16-48 ore

1)   Modulo giuridico normativo

2)   Gestione e organizzazione della sicurezza

3)   Tecnico: Individuazione e valutazione rischi

4)   Relazionale : formazione e consultazione dei lavoratori

I primi 2 anche in E-Learning

Aggiornamento

Almeno 6 ore ogni 5 anni per rischio basso

Almeno 10 ore ogni 5 anni per rischio medio

Almeno 14 ore ogni 5 anni per rischio alto

Argomenti

- approfondimenti tecnico-organizzativi e giuridico-normativi;

- sistemi di gestione e processi organizzativi;

- Tecniche di comunicazione;

- fonti di rischio, compresi quelli di tipo ergonomico.

L’obbligo di aggiornamento:

-si applica anche a chi ha frequentato i corsi D.M. 16/01/1997

-si applica agli esonerati dalla frequenza dei corsi, ai sensi Dgs. 626/94 (entro 24 mesi)

Verifiche e rilascio attestati

colloquio o test finale

Da fare entro

Subito

Entro 6 mesi se corso già iniziato conforme a DM 16/1/97

Attestati

Devono contenere almeno

•Denominazione del soggetto formatore

•Normativa di riferimento

•Dati anagrafici del corsista

•Specifica della tipologia di corso seguito (settore di riferimento, ore frequentate, Periodo di svolgimento)

·         Firma del soggetto che rilascia l’attestato, il quale può essere anche il docente.


Scarica l’accordo per lavoratori preposti dirigenti


Scarica l’accordo per datori di lavoro RSPP



Punti salienti Accordi Stato Regioni 21 12 2011

Condividi:

Formazione professionale per la tua crescita.

Lisa Servizi è un Organismo di Formazione accreditato dalla Regione Veneto in ambito di Formazione Continua, e offre formazione di alto livello attraverso la business unit dedicata, che propone corsi interaziendali a catalogo, corsi aziendali personalizzati, e-learning e training su campi prove.

Rimani informato sugli aggiornamenti di settore