Procedure standardizzate valutazione rischi faq

Pubblicato il 03 Giugno 2013

Sull’utilizzo delle procedure standardizzate per la valutazione dei rischi c’è parecchia confusione in giro generata anche dal fatto che la normativa non è chiara e contiene dei refusi.

Ricordiamo che dal 1/6/2013 non è più possibile effettuare la valutazione dei rischi mediante autocertificazione. E’ necessario o redigere il documento, oppure avvalersi di procedure, redatte dal ministero, che permettono una valutazione più agevole. Tali procedure assumono il nome di procedure standardizzate.

Stante la confusione sulle procedure standardizzate e i tanti quesiti arrivati il ministero del lavoro ha pubblicato sul proprio sito alcune risposte a faq (cioè a domande ricorrenti).


Ricordiamo alcuni concetti di base:

-la valutazione del  rischio è sempre stata obbligatoria per tutte le aziende. Il documento di valutazione dei rischi invece è obbligatorio per le aziende sopra i 10 dipendenti. Ora si è acconsentito anche alle aziende sopra i 50 dipendenti di avvalersi delle procedure semplificate, ad eccezione di settori ad elevato rischio.

-la  valutazione rischi  deve avere sempre data certa, in qualunque forma venga espressa. Ci sono vari possibilità per la data certa, tra cui l’inoltro del documento via pec.

-la valutazione dei rischi dal punto di vista giuridico è sempre effettuata dal datore di lavoro. Dal punto di vista operativo va effettuata da personale competente. L’utilizzo delle procedure semplificate a prima vista può sembrare alla portata di tutti, ma cosi non è.

I tecnici  Lisa servizi sono  a vostra disposizione per la stesura della valutazione del rischio anche secondo le procedure standardizzate.


Vai al decreto che istituisce le procedure standardizzate per la valutazione  rischi

Scarica le faq

Scarica il documento dal sito del ministero

Scarica la modulistica



 
 

Condividi:

Formazione professionale per la tua crescita.

Lisa Servizi è un Organismo di Formazione accreditato dalla Regione Veneto in ambito di Formazione Continua, e offre formazione di alto livello attraverso la business unit dedicata, che propone corsi interaziendali a catalogo, corsi aziendali personalizzati, e-learning e training su campi prove.

Rimani informato sugli aggiornamenti di settore