Pari opportunità tra uomo e donna sul lavoro: Legge 162/21

Pubblicato il 26 Novembre 2021

Pari opportunità tra uomo e donna sul lavoro: Legge 162/21

Pari opportunità tra uomo e donna sul lavoro: Legge 162/21

Il 18 Novembre 2021 è stata pubblicata la legge 162/2021 che introduce alcune modifiche al precedente decreto legislativo 198 del 11 Aprile 2006 che forniva alcune direttive in tema pari opportunità tra uomo e donna sul lavoro.

La nuova legge entrerà in vigore a partire dal 3 Dicembre 2021 e oggi vogliamo illustrarvi le principali novità che introdurrà.

Pari opportunità tra uomo e donna sul lavoro, Legge 162-21

Pari opportunità tra uomo e donna sul lavoro: Le principali novità introdotte

La legge 162/21, in materia di pari opportunità tra uomo e donna sul lavoro, ha modificato diverse parti del DL 198/06.

 

Innanzitutto è stato introdotto l'obbligo di redigere il rapporto periodico sulla situazione del personale maschile e femminile per le aziende che abbiano più di 50 dipendenti (prima quest'obbligo valeva solo per le aziende con più di 100 dipendenti). Tale rapporto sarà creato in modalità telematica compilando il modello pubblicato sul sito del Ministero del Lavoro. Le aziende con meno di 50 dipendenti, invece, possono redarlo su base volontaria.

 

Le consigliere regionali di parità devono ora elaborare i risultati scaturiti da questi rapporti e trasmetterli alle sedi locali dell'ispettorato del lavoro.

 

Si è esteso il concetto di discriminazione diretta anche alla fase di selezione del personale e di quello di discriminazione indiretta anche all'organizzazione e/o all'orario di lavoro.

 

Sempre il concetto di discriminazione è stato allargato in modo da comprendere anche quelle situazioni in cui per ragioni di sesso, età anagrafica, esigenze personali e/o familiari, stato di gravidanza, maternità paternità (anche adottive) il lavoratore possa ritrovarsi in svantaggio rispetto agli altri membri del personale ad esempio riscontrando una limitazione alla possibilità di partecipare alle scelte aziendaliprogredire nella propria carriera lavorativa (modifica riguardante l'art. 25 del DL 198/06).

 

La legge 162/21 poi, introduce anche la certificazione della parità di genere (da Gennaio 2022) che attesti le politiche e le misure adottate dai datori di lavoro per diminuire la disparità all'interno del personale in relazione a: opportunità di crescita in azienda, parità salariale e di mansionetutela delle differenze di genere maternità.

 

E' stata prevista l'introduzione presso il Diparimento delle pari opporunità del consiglio dei ministri di un comitato tecnico permanente che si occupi della certificazione sulla parità di genere delle imprese.

 

Le aziende private che siano in possesso della certificazione della parità di genere potranno ottenere, nel 2022, un esonero dal versamento complessivo dei contributi previdenziali pari all'1% del totale dell'anno e fino ad un massimo di 50.000€..

 

Le aziende private che, al 31 dicembre dell’anno precedente a quello di riferimento, saranno in possesso della certificazione della parità di genere otterranno un punteggio premiale per la valutazione di proposte di progetti per l'ottenimento di aiuti di Stato sottoforma di cofinanziamento agli investimenti.

 

Infine la legge 162/21 allarga le previsioni relative alla parità di genere negli organi collegiali alle società controllate dalle pubbliche amministrazione non quotate in mercati regolamentari.

Pari opportunità tra uomo e donna sul lavoro - Le principali novità introdotte

Riferimenti:

 

 

 

Condividi:

Formazione professionale per la tua crescita.

Lisa Servizi è un Organismo di Formazione accreditato dalla Regione Veneto in ambito di Formazione Continua, e offre formazione di alto livello attraverso la business unit dedicata, che propone corsi interaziendali a catalogo, corsi aziendali personalizzati, e-learning e training su campi prove.

Rimani informato sugli aggiornamenti di settore

Iscriviti alla Newsletter!

Segui da vicino le novità di Lisa Servizi, rimani aggiornato su eventi e servizi. Promettiamo di inviarti solo contenuti che troverai sicuramente interessanti.

Nome*
Email*