Novità su obbligo di vaccinazione da covid19 ed uso del GreenPass

Pubblicato il 10 Gennaio 2022

Novità su obbligo di vaccinazione da covid19 ed uso del GreenPass

Novità su obbligo di vaccinazione da covid19 ed uso del GreenPass

Il Decreto Legge n. 1 del 7 Gennaio 2022  introduce l'obbligo di vaccinazione da covid19 per coloro che abbiano compiuto il 50esimo anno di età (o lo compiranno entro il 15 Giugno 2022) e una nuova stretta sull'obbligo di GreenPass.

Il decreto è entrato in vigore a partire dall'8 Gennaio 2022 e prevede nello specifico:

  • l'obbligo di vaccinazione per la popolazione con almeno 50 anni (le persone soggette a quest'obbligo dovranno necessariamente ricevere la prima dose di vaccino contro covid-19 entro il 1° Febbraio 2022).
  • l'obbligo di possesso di certificazione verde "rafforzata" (ottenuta in seguito alla somministrazione della terza dose di vaccino o per guarigione dalla malattia) per i lavoratori over 50.
  • l'obbligo di possesso di certificazione verde "base" (ottenuta in seguito alla somministrazione della seconda dose di vaccino, alla guarigione dalla malattia o dopo aver svolto un tampone antigenico rapido o molecolare) per accedere a centri estetici, parrucchieri, uffici pubblici, servizi postali, servizi bancari, servizi finanziari attività commerciali (eccetto quelle che vendono prodotti di prima necessità).

Obbligo di vaccinazione cinquantenni ed estensione uso GreenPass

Estensione obbligo di vaccinazione da covid19

Con il Decreto Legge 7 Gennaio 2022 viene esteso l'obbligo di vaccinazione da covid19, a tutta la popolazione che abbia compiuto 50 anni di età (anche nel caso in cui dovessero compiere gli anni entro il 15 Giugno 2022) purché sia:

  • Cittadino Italiano;
  • Cittadino UE residente in Italia;
  • Cittadino extra UE che rieda regolarmente in Italia e che: abbia un contratto di lavoro subordinato autonomo, sia iscritto alle liste di collocamento o abbia richiesto il rinnovo del permesso di soggiorno.

Rimangono esenti dall'obbligo vaccinale coloro che per motivi di salute siano considerati esenti e vengano riconosciuti come tali dal medico di medicina generale o dal medico vaccinatore.

Qualora non venisse rispettato l'obbligo di vaccinazione da covid19, si rischia una sanzione di 100€.

La sanzione dovrà essere pagata da chi: al primo Febbraio 2022 non abbia iniziato il ciclo vaccinale, dopo il primo Febbraio abbia ricevuto la prima dose ma non la seconda nei tempi stabiliti dal ministero della salute o da chi non abbia assunto la terza dose (booster) entro la scadenza della precedente certificazione verde.

Estensione obbligo di vaccinazione da covid19

Obbligo di possesso di certificazione verde "rafforzata" sul luogo di lavoro

A partire dal 15 Febbraio 2022 i lavoratori over 50 devono presentare la certificazione verde rafforzata per accedere al posto di lavoro (per coloro che hanno meno di 50 anni rimane sufficiente esibire una certificazione verde base).

Il datore di lavoro è tenuto a dare indicazione agli addetti al controllo del GreenPass di effettuare i controlli nel rispetto della nuova previsione di legge, utilizzando cioè la funzione "verifica rafforzata" dell'applicazione "Verifica C19" per il controllo del GreenPass dei dipendenti over 50 (il lavoratore può comunque decidere di consegnare volontariamente il proprio GreenPass rafforzato al datore di lavoro per essere esentato dal controllo).

Qualora non le norme di legge in materia di esibizione di GreenPass sul posto di lavoro, i lavoratori dovranno essere considerati assenti ingiustificati (senza diritto alla retribuzione e ad altro emolumento) e saranno punibili anche attraverso una sanzione amministrativa compresa tra i 600€ e i 1500€.

Queste sanzioni sono applicate sia a lavoratori over 50 senza GreenPass rafforzato che a lavoratori under 50 senza GreenPass base.

Qualora non si implementino adeguatamente le procedure di controllo del GreenPass, le aziende sono sottoposte ad una sanzione amministrativa compresa tra i 400€ e i 1000€ nonché alla chiusura dell'attività da 5 a 30 giorni.

Obbligo di possesso di certificazione verde "rafforzata" sul luogo di lavoro

Riferimenti Normativi:

​​​Lisa Servizi offre numerosi corsi e-learning che possono essere seguiti anche da casa nonché il servizio di implementazione della procedura di controllo del GreenPass, clicca sul link per ulteriori informazioni.

Condividi:

Formazione professionale per la tua crescita.

Lisa Servizi è un Organismo di Formazione accreditato dalla Regione Veneto in ambito di Formazione Continua, e offre formazione di alto livello attraverso la business unit dedicata, che propone corsi interaziendali a catalogo, corsi aziendali personalizzati, e-learning e training su campi prove.

Rimani informato sugli aggiornamenti di settore

Iscriviti alla Newsletter!

Segui da vicino le novità di Lisa Servizi, rimani aggiornato su eventi e servizi. Promettiamo di inviarti solo contenuti che troverai sicuramente interessanti.

Nome*
Email*