Linee guida sicurezza attività ricreative

Pubblicato il 22 Agosto 2012

Linee guida sicurezza attività ricreative

Linee guida sicurezza attività ricreative

 

Il D.Lgs. 81/2008 si applica a tutti i lavoratori, come definiti nell’art. 2, comma 1, lett. a), compresi i lavoratori nei settori della musica e dell’intrattenimento.
 

Per quanto attiene alla sicurezza sul lavoro e nello specifico la valutazione del rischio rumore dei i lavoratori della musica e attività ricreative era prevista la realizzazione di apposita linee guida.

Le linee guida sicurezza per il settore della musica e attività ricreative ai  sensi dell’articolo 198 del D.Lgs. 81/2008 sono state approvate in Conferenza Stato Regioni il 25 luglio 2012. Erano precedentemente state approvate dalla Commissione Consultiva permanente di cui all’art.6.


Oggetto delle linee guida sicurezza è:


- la metodologia di valutazione del rischio rumore con identificazione delle norme e dei parametri di riferimento

- la definizione delle misure di prevenzione e protezione tipiche di settore mettendo a disposizione molta bibliografia

- la sorveglianza sanitaria per tutti quei lavoratori che operano nei settori della musica, erogata con spettacoli dal vivo o al chiuso.


Le persone coinvolte dalla linea guida (stima per difetto) sono circa 100.000 e sono costituite prevalentemente da:


A-Produzione e realizzazione di spettacolo dal vivo


Artisti, personale artistico
 

  • Musicisti e direttori di orchestre sinfoniche e di altri complessi con o senza supporto amplificato
  • Coristi
  • Ballerini
  • Insegnanti di danza, di musica e di canto
  • Attori e cabarettisti
  • Conduttori TV e Radio
  • Circensi


Produzione e elaborazione
 

  • Tecnici audio impianti e loro assistenti
  • Tecnici delle luci
  • Squadre di tecnici (troupe al seguito)
  • Personale di gestione e produzione: organizzatori, responsabili di reparto, responsabili di palcoscenico, ecc.
  • Personale di servizio: addetti al bar, alla cucina, alla cassa, ecc.
  • Personale per la sicurezza e il soccorso: vigilanza per la sicurezza e gli accessi, prevenzione incendi, infermieri, sicurezza aree con accesso limitato.
  • Addetti studi di registrazione TV/radio, sale prove/incisione


B-Attività ricreative con uso del supporto registrato della musica
 

  • Disk Jockey
  • Artisti (attori, cantanti, musicisti e ballerini)
  • Direttori artistici e tecnici
  • Conduttori


Altri soggetti nell’ambito delle attività ricreative e realizzazione apparati

  • Personale di servizio
  • Personale addetto a bar o cucina
  • Addetti alla sicurezza
  • Pronto soccorso
  • Personale tecnico
  • Costruttori e assemblatori impianti elettroacustici
  • Tecnici del suono, delle luci o del palcoscenico
  • Tecnici di effetti speciali
  • Personale di sala
  • Produttori, organizzatori, manager


Riteniamo che la linea  guida avrà un notevole impatto per il settore di riferimento.


Lisaservizi è disponile a fornire consulenza e suppporto nell'adempiere alle linee guida in oggetto.



Linee guida sicurezza attività ricreative

 

 

Condividi:

Formazione professionale per la tua crescita.

Lisa Servizi è un Organismo di Formazione accreditato dalla Regione Veneto in ambito di Formazione Continua, e offre formazione di alto livello attraverso la business unit dedicata, che propone corsi interaziendali a catalogo, corsi aziendali personalizzati, e-learning e training su campi prove.

Rimani informato sugli aggiornamenti di settore