Linee guida del Ministero dell'Ambiente in tema di elettrodotti

Pubblicato il 16 Gennaio 2011

Linee guida del Ministero dell'Ambiente in tema di elettrodotti

Linee guida del Ministero dell'Ambiente in tema di elettrodotti

Fino a qualche tempo fa il Veneto si era dotato della legge regionale in materia di valori limite relativi ai campi elettromagnetici, ma il consiglio di Stato ha abrogato la legge Regionale.

E' stato infatti pubblicato sul supplemento ordinario n. 160 alla Gazzetta Ufficiale del 5 luglio 2008, n. 156, il decreto del Ministero dell'Ambiente 29 maggio 2008, avente ad oggetto l'approvazione della metodologia di calcolo per la determinazione delle fasce di rispetto per gli elettrodotti.

Il decreto precisa che "alla determinazione dei parametri per la previsione di fasce di rispetto per gli elettrodotti", provvede lo Stato e, all'interno delle predette fasce, "non è consentita alcuna destinazione di edifici ad uso residenziale, scolastico, sanitario ovvero ad uso che comporti una permanenza non inferiore a quattro ore".

Il decreto 8 luglio 2003 fissa dei limiti di esposizione, dei valori di attenzione e degli obiettivi di qualità per la protezione della popolazione dalle esposizioni ai campi elettrici e magnetici.
Il gestore della linea elettrica dovrà comunicare alle competenti autorità (il comune e la provincia) l'ampiezza della fascia di rispetto, cioè "la superficie" dello "spazio costituito da tutti i punti caratterizzati da valori di induzione magnetica di intensità maggiore o uguale all'obiettivo di qualità" (i 3 microTesla dell'art. 4, del DPCM 8 luglio 2003).
Il decreto del Ministero dell'Ambiente 29 maggio 2008, esclude dal proprio campo di applicazione:
- le linee esercitate a frequenza diversa da quelle di rete (50Hz);
- le linee in MT interrate o aeree
- le linee definite di classe zero e di prima classe (decreto interministeriale 21.03.88);

Il Presidente del Consiglio dei Ministri ha delegato il Ministero dell'Ambiente ad approvare la metodologia di calcolo per la determinazione delle fasce di rispetto pertinenti alle linee elettriche aeree e interrate.

 

 

Linee guida del Ministero dell'Ambiente in tema di elettrodotti

Condividi:

Formazione professionale per la tua crescita.

Lisa Servizi è un Organismo di Formazione accreditato dalla Regione Veneto in ambito di Formazione Continua, e offre formazione di alto livello attraverso la business unit dedicata, che propone corsi interaziendali a catalogo, corsi aziendali personalizzati, e-learning e training su campi prove.

Rimani informato sugli aggiornamenti di settore