RSPP Interno significa dipendente: interpello

Pubblicato il 06 Novembre 2014

Interpello RSPP interno

Interpello RSPP interno

Tema vecchio quello cui la commissione interpelli fornisce una risposta peraltro sintetica.

Il quesito sui cui già si era dibattuto in ambito Punto Sicuro con ing. Porreca e avvocato Dubini è quello dell’RSPP interno ovvero sul significato dell’art 31 comma 6 del D.lgs 81/08 quando afferma: “L’istituzione del servizio di prevenzione e protezione all’interno dell’azienda, ovvero dell’unità produttiva, è comunque obbligatoria nei seguenti casi:..”

L’interpello giunge alla conclusione che “interno” non significa dipendente,ma che deve riferirsi ad un lavoratore che deve assicurare una presenza “adeguata” al tipo di attività, a prescindere dal tipo di contratto.

interpello Rspp interno

Quindi anche nei casi in cui la legge prevede "L’istituzione del servizio di prevenzione e protezione all’interno dell’azienda", tale incarico può essere assunto da un professionista purchè con contratto che assicuri una presenza e continuità adeguati.

L’interpello è il numero 24 del 2014 raggiungibile al seguente indirizzo:

http://www.lavoro.gov.it/SicurezzaLavoro/MS/interpello/Pages/default.aspx

Lisa Servizi assume l'incarido di RSPP esterno

Interpello RSPP interno

Condividi:

Formazione professionale per la tua crescita.

Lisa Servizi è un Organismo di Formazione accreditato dalla Regione Veneto in ambito di Formazione Continua, e offre formazione di alto livello attraverso la business unit dedicata, che propone corsi interaziendali a catalogo, corsi aziendali personalizzati, e-learning e training su campi prove.

Rimani informato sugli aggiornamenti di settore