Interpello impresa affidataria ed esecutrice

Pubblicato il 01 Ottobre 2014

Fonte: commissione per gli interpelli sito ww.lavoro.gov.it

 

La Commissione per gli interpelli, con l’interpello n. 13/2014, ha formulato le seguenti quattro risposte ai quesiti posti da ANCE in materia di sicurezza cantieri:

- presenza di più imprese affidatarie nello stesso cantiere: la commissione ha confermato che le imprese affidatarie possono essere più di una;
-l’impresa affidataria sia anche impresa esecutrice: l’impresa affidataria può avvalersi di una o più imprese esecutrici, cui può appaltare anche l’intera opera;
- valutazione dell’idoneità tecnico-professionale dell’impresa affidataria: deve essere effettuata sulla base dei requisiti e della documentazione prevista nel titolo IV (art. 90, comma 9) del d.lgs. 81/2008, secondo quanto disposto dall’allegato XVII;
-modalità per l’impresa affidataria di verificare che i lavori affidati alle imprese esecutrici siano svolti in condizioni di sicurezza: la commissione ha specificato che la verifica va modulata sulla base di vari parametri che tengono conto della complessità dell’opera, delle fasi di lavoro, dell’evoluzione e delle caratteristiche dei lavori svolti dalle imprese esecutrici.

Condividi:

Formazione professionale per la tua crescita.

Lisa Servizi è un Organismo di Formazione accreditato dalla Regione Veneto in ambito di Formazione Continua, e offre formazione di alto livello attraverso la business unit dedicata, che propone corsi interaziendali a catalogo, corsi aziendali personalizzati, e-learning e training su campi prove.

Rimani informato sugli aggiornamenti di settore