GreenPass del lavoratore: Il datore può chiedere informazioni?

Pubblicato il 11 Ottobre 2021

GreenPass del lavoratore: Il datore può chiedere informazioni?

GreenPass del lavoratore: Il datore può chiedere informazioni?

Oggi vogliamo rispondere ad una delle domande più frequenti riguardanti l'obbligo di GreenPass del lavoratore: il datore di lavoro può chiedere informazioni sulla certificazione verde del dipendente?

Con il Decreto Legge 139/21, entrato in vigore il 9 Ottobre 2021, il governo ha fatto chiarezza sull'argomento

 

Come saprai, infatti, dal 15 Ottobre 2021 diventa obbligatorio esibire il Green Pass per accedere al posto di lavoro con il rischio, in caso se ne sia sprovvisti, di venire allontanati ed essere considerati assenti ingiustificati (quindi senza alcuna retribuzione) fino alla conclusione dello stato di emergenza (attualmente prevista al 31 Dicembre 2021).

Abbiamo dedicato una notizia del nostro blog a quest'obbligo per cui se ne volete sapere di più potete visitare la pagina: "Obbligo di Green Pass per i lavoratori dal 15 Ottobre".

 

Ma qual è stata, quindi, la decisione del governo riguardante la richiesta di informazioni sul GreenPass del lavoratore da parte del datore di lavoro? Quali altri temi sono stati trattati all'interno del decreto legge 139/21

Risponderemo a queste domande in questo articolo.

Il datore può chiedere informazioni sul GreenPass del lavoratore?

Il datore di lavoro può chiedere informazioni sul GreenPass del lavoratore?

Rispondiamo subito alla domanda più importante: all'interno dell'articolo 3 del decreto legge 139/21 si specifica che può essere fatta richiesta di informazioni sul GreenPass del lavoratore, dal datore di lavoro, in caso di "...specifiche esigenze organizzative volte a garantire l’efficace programmazione del lavoro".

 

In questo scenario il decreto specifica poi che la risposta del lavoratore dev'essere data con un "...preavviso necessario a soddisfare le predette esigenze organizzative".

 

Tale richiesta di informazioni non sostituisce, ad ogni modo, l'obbligo di verificare, a partire da 15 Ottobre, che il lavoratore sia in possesso di certificazione verde valida al momento dell'ingresso al posto di lavoro ma ha esclusivamente uno scopo organizzativo.

Il datore di lavoro può chiedere informazioni sul GreenPass del lavoratore?

Altre previsioni per eventi, spettacoli, competizioni, ecc.

In conclusione a quest'articolo ci teniamo a darvi una breve panoramica delle altre decisioni contenute nel decreto legge 139/21:

  • Si è allargata la capienza massima consentita per l'accesso ai luoghi di cultura (Musei, Teatri, Cinema, ecc.) portandola al 50% di quella massima (in zona gialla) e al 100% per eventi all'aperto (in zona bianca);

  • Si riaprono le discoteche con capacità del 75% per strutture all'aperto e del 50% per strutture al chiuso fermo restando l'obbligo di indossare i DPI in qualunque momento al di fuori del ballo;

  • Si amplia la capienza degli stadi, per eventi sportivi, al 75% per quelli all'aperto e al 60% per quelli al chiuso.

Per accedere ad ognuno dei luoghi indicati rimane obbligatorio esibire un Green Pass valido

Altre previsioni per eventi, spettacoli, competizioni, ecc.

Riferimenti

 

Per accompagnarvi nell'implementazione delle procedure per il controllo del Green Pass nella vostra azienda, offriamo un servizio apposito su cui potete trovare informazioniu cliccando sul link.

Per ulteriori informazioni potete anche scrivere a commerciale@lisaservizi.it.

Condividi:

Formazione professionale per la tua crescita.

Lisa Servizi è un Organismo di Formazione accreditato dalla Regione Veneto in ambito di Formazione Continua, e offre formazione di alto livello attraverso la business unit dedicata, che propone corsi interaziendali a catalogo, corsi aziendali personalizzati, e-learning e training su campi prove.

Rimani informato sugli aggiornamenti di settore

Iscriviti alla Newsletter!

Segui da vicino le novità di Lisa Servizi, rimani aggiornato su eventi e servizi. Promettiamo di inviarti solo contenuti che troverai sicuramente interessanti.

Nome*
Email*