decreto incentivi 2011

Pubblicato il 11 Aprile 2011

E’ stato pubblicato sulla G.U. n. 71 del 28 marzo 2011 (S.O. n. 81) il D.Lgs. 3/03/2011 n. 28 dal titolo: “attuazione della direttiva 2009/28/CE sulla promozione dell'uso dell'energia da fonti rinnovabili, recante modifica e successiva abrogazione delle direttive 2001/77/CE e 2003/30/CE”.

Il decreto rinnovabili 2011 si compone di 47 articoli  e 4 allegati tecnici relativi a:

-Procedure di calcolo degli obiettivi (allegato 1)

-Requisiti e specifiche tecniche degli impianti alimentati da sorgenti rinnovabili ai fini dell’accesso agli incentivi nazionali (allegato 2)

-Obblighi per i nuovi edifici o gli edifici sottoposti a ristrutturazioni rilevanti (allegato 3)

-Certificazione degli installatori (allegato 4).

Il regime attuale di incentivi al fotovoltaico resterà in vigore fino a fine maggio.

Da giugno partirà un nuovo regime di aiuti.

Per il nuovo periodo dovrà essere determinata la previsione della produzione di rinnovabili e l'entità degli incentivi sulla base del mercato. Si andrà, dunque, nella direzione di una progressiva riduzione degli incentivi. Ci sono modiche che riguardano anche gli incentivi agli impianti nei terreni agricoli.

Il testo più atteso è quello del provvedimento attuativo, che riscriverà le regole del Conto Energia per il fotovoltaico: sicuramente il decreto rinnovabili 2011 ridurrà gli incentivi nella seconda metà del 2011. Un calo più consistente sarà attuato negli anni successivi.

Scompare il tetto degli 8.000 Megawatt. Il tetto sarà applicato agli incentivi. La motivazione è che il costo totale per incentivare le sole rinnovabili vere, "assimilate" escluse, è passato dai 2,5 miliardi di euro 2009, ai 3,4 miliardi 2010 fino a oltrepassare quest'anno i 4 miliardi.

Alcune associazioni di categoria (Assistal e COnfindustria) hanno espesso apprezzamento per la nuova stesura del decreto incentivi 2011


Iscriviti alla nostra newsletter gratuita!

elenco corsi!

elenco dei nostri prodotti!

Condividi:

Formazione professionale per la tua crescita.

Lisa Servizi è un Organismo di Formazione accreditato dalla Regione Veneto in ambito di Formazione Continua, e offre formazione di alto livello attraverso la business unit dedicata, che propone corsi interaziendali a catalogo, corsi aziendali personalizzati, e-learning e training su campi prove.

Rimani informato sugli aggiornamenti di settore