Credito imposta bonifica da amianto | Lisa Servizi

Pubblicato il 01 Febbraio 2016

Credito imposta bonifica da amianto

Credito imposta bonifica da amianto

Domani (2/2/2016) entra in vigore la legge 28/12/2015 numero 221 Disposizioni in materia ambientale per promuovere misure di green economy e per il contenimento dell'uso eccessivo di risorse naturali.” (GU Serie Generale n.13 del 18-1-2016)

 

Tra i tantissimi articoli interessanti segnaliamo l’articolo 56 (Disposizioni in materia di interventi

 di bonifica da amianto) che introduce il credito di imposta al 50% per i titolari di reddito di impresa che effettuano nel 2016 interventi di bonifica dall’amianto su beni e strutture produttive.

Per gli interventi sono disponibili 5,667 milioni di € (molto pochi in verità per interventi a livello Nazionale) per gli anni 2017, 2018, 2019.

Il credito di imposta vale per le spese sostenute dopo il 2/2/2016  avrà effetto nel periodo di imposta successivo a quello in cui è stato fatto l’intervento. Gli investimenti devono essere di almeno 20.000€ e sono soggetti a regolamento “De Minimis”.

Il credito di imposta è ripartito e utilizzato in 3 quote annuali di pari importo.

Per la gestione operativa del credito di imposta è necessario attendere un decreto.

Uno specifico fondo di dotazione è stato previsto anche per la bonifica da amianto negli uffici pubblici.

Vai alla Legge 221 del 2015 sulla Gazzetta Ufficiale

Condividi:

Formazione professionale per la tua crescita.

Lisa Servizi è un Organismo di Formazione accreditato dalla Regione Veneto in ambito di Formazione Continua, e offre formazione di alto livello attraverso la business unit dedicata, che propone corsi interaziendali a catalogo, corsi aziendali personalizzati, e-learning e training su campi prove.

Rimani informato sugli aggiornamenti di settore