Circolare VVF tornelli vie esodo

Pubblicato il 11 Maggio 2012

Circolare VVF tornelli vie esodo

Il capo del corpo Nazionale VVF ha emesso una circolare relativa all’uso dei tornelli lungo le vie di esodo.

Viene chiarito che i tornelli equivalgono a porte chiuse. Per assicurare un bilanciamento  tra le esigenze di controllo accessi e vie di esodo vengono fornite 6 condizioni minime perchè i tornelli possano essere mantenuti:


1) L’uscita  sia sempre presidiata;

2) Vi sia la possibilità di sgancio dei tornelli in caso di emergenza per consentire l’esodo senza intralcio all'esodo delle persone;

3) il sistema di sgancio deve poter essere azionabile dall'operatore che presidia

l'uscita o dalle persone in esodo attraverso un dispositivo posto in posizione

facilmente identificabile e accessibile nel verso dell'esodo;

4) i tornelli devono aprirsi automaticamente se manca corrente;

5) informazione al personale: ogni lavoratore presente nell'ambiente di lavoro in cui sono

installati i tornelli deve essere informato su ubicazione e modalità di azionamento del dispositivo di sblocco.

6) informazione al pubblico: il pubblico deve essere informato su ubicazione e modalità di sblocco del tornello mediante segnaletica e cartellonistica.

 

Scarica la circolare 4962 VVF del 2012

Circolare VVF tornelli vie esodo

Condividi:

Formazione professionale per la tua crescita.

Lisa Servizi è un Organismo di Formazione accreditato dalla Regione Veneto in ambito di Formazione Continua, e offre formazione di alto livello attraverso la business unit dedicata, che propone corsi interaziendali a catalogo, corsi aziendali personalizzati, e-learning e training su campi prove.

Rimani informato sugli aggiornamenti di settore