circolare spazi confinati

Pubblicato il 16 Gennaio 2011

circolare spazi confinati 42 2010

circolare spazi confinati 42 2010

circolare spazi confinati 42 2010

Il Ministero del lavoro fornisce, con la Circolare n. 42/2010, indicazioni operative per l’applicazione e la verifica dell’applicazione della normativa nell’adempimento di tali obblighi negli spazi confinati come  silos, pozzi, cisterne, serbatoi, impianti di depurazione ecc.

La circolare ministeriale relativa agli spazi confinati ha per oggetto: "Salute e sicurezza nei luoghi di lavoro: lavori in ambienti sospetti di inquinamento. Iniziative relative agli appalti aventi ad oggetto attività manutentive e di pulizia che espongono i lavoratori al rischio di asfissia o di intossicazione dovuta ad esalazione di sostanze tossiche o nocive".

Gli obblighi in materia di tutela della salute e sicurezza, connessi ai contratti d’appalto relativi a lavori in spazi confinati, come dimostra la lunga serie di infortuni mortali verificatisi negli ultimi anni, sono in molti casi disattesi, e pertanto –dichiara la circolare – si avverte l’esigenza di fornire indicazioni operative che consentano una uniforme applicazione normativa o al contempo una maggiore attenzione da parte di tutti gli operatori di tali obblighi.

In particolare le carenze prevenzionistiche di maggiore rilievo attengono al mancato controllo ed una analitica verifica dell’atmosfera in spazi confinati riconducibile ad una assente o carente valutazione dei rischi, ad una mancata adozione delle misure di prevenzione e protezione collettiva ed individuale, ad una carente formazione informazione dei lavoratori e ad una insufficiente gestione dell’emergenza.

Tale scenario evidenzia la forte esigenza di pianificare una specifica azione di monitoraggio e controllo degli appalti di servizi aventi ad oggetto attività manutentive o di pulizia in aree confinate (silos, pozzi, cisterne, serbatoi, impianti di depurazione, cunicoli, gallerie, ecc), appalti che maggiormente espongono al rischio in esame personale di aziende non necessariamente preparato ad affrontare specifiche evenienze.

Commento da parte Lisa servizi

Ci dovremo aspettare maggiore vigilanza su questo aspetto che tocca vari aspetti della sicurezza come : valutazione rischi, organizzazione, formazione, informazione, addestramento, gestione degli appalti, DUVRI ecc.

A questo proposito per agevolare i nostri clienti ad adempiere Lisa Servizi ha deciso di progettare un nuovo corso “spazi confinati” per rispondere pienamente all’esigenza di gestire in sicurezza tale tema.

Per maggiori informazioni (dopo il 15 Gennaio) chiedere a formazione@lisaservizi.it


Fonte : Ministero del Lavoro


 

circolare spazi confinati 42 2010

Condividi:

Formazione professionale per la tua crescita.

Lisa Servizi è un Organismo di Formazione accreditato dalla Regione Veneto in ambito di Formazione Continua, e offre formazione di alto livello attraverso la business unit dedicata, che propone corsi interaziendali a catalogo, corsi aziendali personalizzati, e-learning e training su campi prove.

Rimani informato sugli aggiornamenti di settore