Circolare 45/2016 Inail accesso al Cruscotto Infortuni | Lisa Servizi

Pubblicato il 12 Dicembre 2016

Circolare 45/2016 Inail accesso al Cruscotto Infortuni

Interessante la circolare Inail numero 45 del 30 novembre 2016, con la quale vengono fornite informazioni relative all’accesso al servizio “Cruscotto infortuni”.

Ricordiamo che il registro infortuni è stato abrogato. Al suo posto Inail ha realizzato un applicativo informatico denominato “Cruscotto infortuni” (vedasi circolari Inail n. 92 del 23 dicembre 2015 e n. 31 del 2 settembre 2016). Tale applicativo consente agli organi preposti all’attività di vigilanza nonché ai datori di lavoro e loro intermediari uno strumento, accessibile con specifiche credenziali di accesso, di accesso ai dati degli infortuni occorsi, a partire dal 23 dicembre 2015, ai dipendenti prestatori d’opera e denunciati dal datore di lavoro all’Inail stesso.

L’Inail ha precisato che gli RLS non risultano inclusi tra i destinatari ammessi alla consultazione diretta dell’applicativo informatico denominato “Cruscotto Infortuni”. L’uso del Cruscotto infortuni è rivolto essenzialmente agli organi preposti all’attività di vigilanza.

Gli RLS potranno accedere ai dati tramite le informazioni fornite dai datori di lavoro. 

Per quanto attiene all’obbligo del datore di lavoro di denunciare all’Inail gli infortuni occorsi ai dipendenti prestatori d’opera nulla è cambiato.

 

Che ne facciamo del registro infortuni cartaceo?

Gli infortuni avvenuti in data precedente a quella del 23 dicembre 2015 saranno consultabili nell’abolito Registro infortuni cartaceo il cui obbligo di conservazione permane a carico degli stessi datori di lavoro per i successivi 4 anni.

 

Fonte: DPL Modena

 

Circolare n. 45 del 30 novembre 2016 Abolizione Registro infortuni. Accesso ai dati contenuti nel “Cruscotto infortuni” da parte dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza (aziendali e territoriali).

 

Circolare n. 31 del 2 settembre 2016 Abolizione Registro infortuni. Rilascio “Cruscotto infortuni”. Fruizione del servizio da parte dei datori di lavoro e soggetti delegati.

 

Circolare n.92 del 23 dicembre 2015

 

Condividi:

Formazione professionale per la tua crescita.

Lisa Servizi è un Organismo di Formazione accreditato dalla Regione Veneto in ambito di Formazione Continua, e offre formazione di alto livello attraverso la business unit dedicata, che propone corsi interaziendali a catalogo, corsi aziendali personalizzati, e-learning e training su campi prove.

Rimani informato sugli aggiornamenti di settore