Bando Inail finanziamento formazione PMI 2016 | Lisa Servizi

Pubblicato il 20 Gennaio 2016

Bando Inail finanziamento formazione PMI 2016

Bando Inail finanziamento formazione PMI 2016

Inail ha pubblicato recentemente un bando di finanziamento per corsi di formazione specificatamente rivolti alle PMI (piccole e medie e micro imprese) in ambito sicurezza e salute sul lavoro per l’anno 2016.

L’obiettivo è quello di finanziare una campagna nazionale di rafforzamento della formazione in ambito sicurezza e salute sul lavoro, in conformità all’art 11 del testo unico. Ampia è la gamma di soggetti destinatari del provvedimento:

  • datori di lavoro delle PMI;
  • piccoli imprenditori di cui all’art. 2083 del codice civile;
  • lavoratori compresi quelli stagionali, delle PMI;
  • rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza (RLS/RLST) delle PMI;
  • soggetti individuati ex art. 21 del d.lgs. 81/2008 e s.m.i. 
     

Chi può organizzare e gestire la formazione (soggetti attuatori) ?

I Soggetti attuatori sono: 
a) Organizzazioni sindacali dei lavoratori e organizzazioni sindacali dei datori di lavoro rappresentati nell’ambito della Commissione Consultiva Permanente per la salute e sicurezza sul lavoro di cui all’art. 6 del d.lgs. 81/2008 e s.m.i., che possono avvalersi per la realizzazione anche di strutture formative di diretta o esclusiva emanazione; 

b) Organismi paritetici di cui all’art. 2, comma 1, lett. ee) del d.lgs. 81/2008 e s.m.i.; 

NB: sono escluse molte organizzazioni sindacali e datoriali minori che non sono presenti nella commissione consultiva permanente nonché gli enti bilaterali (veri o finti che siano).
c) Università;
d) Dipartimento dei Vigili del fuoco, del soccorso pubblico e della difesa civile;
e) Ordini e collegi professionali, limitatamente ai propri iscritti; 
f) Enti di patronato;
g) Soggetti formatori accreditati

Le imprese, cui sono dedicati i progetti, delegano alla presentazione della domanda di finanziamento, esclusivamente i suddetti Soggetti attuatori, in forma singola o in aggregazione.
I progetti ammessi a finanziamento devono essere di dimensione rilevante. Infatti devono essere  

realizzati in almeno quattro Regioni (una Regione per ciascuna delle seguenti quattro macroaree: nord, centro, sud, isole).

I progetti devono essere relativi ai seguenti ambiti:
A. Formazione finalizzata all’adozione di modelli di organizzazione e di gestione ai sensi dell’art. 30 d.lgs. 81/2008; 
B. Formazione per i soggetti individuati ai sensi dell’art. 21 del d.lgs. 81/2008 e s.m.i. sui rischi propri delle attività svolte;
C. Formazione sugli aspetti organizzativo-gestionali e tecnico-operativi nei lavori in appalto e negli ambienti confinati, con particolare riferimento alla gestione delle emergenze;
D. Formazione per l’adozione di comportamenti sicuri, finalizzati alla prevenzione del fenomeno infortunistico e tecnopatico;
E. Formazione sulla valutazione dei rischi;
F. Formazione sulla gestione dei rischi in ambiente di lavoro legati alla dipendenza da alcool, sostanze psicotrope e stupefacenti.
 

Le risorse finanziarie disponibili ammontano a circa 14,5 milioni di euro suddivisi in ciascun ambito progettuale in frazioni di 2,4 milioni.

Il finanziamento erogabile a copertura totale dei costi ammissibili va da un minimo di 200.000 ad un massimo di 800.000€ iva compresa.

Le domande vanno presentate entro il 19/4/2016.
Il Bando Inail di finanziamento formazione PMI è scaricabile a questo link

Condividi:

Formazione professionale per la tua crescita.

Lisa Servizi è un Organismo di Formazione accreditato dalla Regione Veneto in ambito di Formazione Continua, e offre formazione di alto livello attraverso la business unit dedicata, che propone corsi interaziendali a catalogo, corsi aziendali personalizzati, e-learning e training su campi prove.

Rimani informato sugli aggiornamenti di settore