Rischio sismico: verifiche di staticità

Pubblicato il 25 Marzo 2013

Rischio sismico: verifiche di staticità

Rischio sismico: verifiche di staticità

 verifiche di staticità

In scadenza il termine, più volte prorogato, entro il quale devono essere sottoposti a verifica sismica gli edifici di interesse strategico e che possono acquisire rilevanza per le conseguenze di un eventuale collasso in caso di eventi sismici.

Il 31 marzo 2013 è stato indicato come termine per il quale devono essere effettuate le verifiche di staticità, a carico del proprietario, nel caso di:

- edifici di interesse strategico e di opere infrastrutturali la cui funzionalità durante gli eventi sismici assume rilievo fondamentale per le finalità di protezione civile;

- edifici e di opere infrastrutturali che possono assumere rilevanza in relazione alle conseguenze di un eventuale collasso.

In quest’ultima categoria sono, tra gli altri, compresi:

a) gli edifici di altezza superiore ai 24 metri alla linea di gronda, destinati a qualsiasi attività;

b) i centri commerciali, grandi magazzini e mercati coperti con superficie superiore o uguale a 5.000 mq;

c) le industrie con personale impiegato superiore a 100 unità;

d) le industrie di rilevanza in relazione alla pericolosità degli impianti e delle sostanze lavorate.

Con delibera della Regione Veneto sono state individuate altre due tipologie di edifici per i quali è richiesta la verifica:

e) le sedi centrali di banche, operatori finanziari;

f) le strutture del comparto sanitario, socio-sanitarie e socio-assistenziali.

Conseguentemente alla verifica è prevista la compilazione della Scheda di sintesi di livello 0, scaricabile dal link a fine articolo. Le schede dovranno essere consegnate al Comune in cui è ubicata la struttura che provvederà a caricare le informazioni nella banca dati regionale.

Le imprese cosiddette “rilevanti”, sia per il numero del personale impiegato superiore a 100 unità, sia per la pericolosità delle sostanze e degli impianti che compongono l’azienda, possono fare richiesta a Confindustria Venezia la quale ha stipulato con l’Ordine degli Ingegneri della Provincia di venezia una convenzione per le verifiche di staticità degli edifici produttivi.

QUI il link alla scheda di sintesi di livello 0

Lisa Servizi effettua la valutazione del rischio sismico.

Per preventivi contatta commerciale@lisaservizi.it


Rischio sismico: verifiche di staticità

 

Condividi:

Formazione professionale per la tua crescita.

Lisa Servizi è un Organismo di Formazione accreditato dalla Regione Veneto in ambito di Formazione Continua, e offre formazione di alto livello attraverso la business unit dedicata, che propone corsi interaziendali a catalogo, corsi aziendali personalizzati, e-learning e training su campi prove.

Rimani informato sugli aggiornamenti di settore