Regione Lazio: nuove indicazioni operative per la formazione

Pubblicato il 19 Dicembre 2017

Regione Lazio: nuove indicazioni operative per la formazione

Regione Lazio: nuove indicazioni operative per la formazione

Da: http://asq.cnaroma.it/ e www.studiofonzar.com

 nuove indicazioni operative per la formazione

 

La Regione Lazio ha pubblicato le nuove indicazioni operative per la formazione sulla salute e sicurezza nei luoghi di lavoro e per l'abilitazione all’uso di attrezzature.

Si tratta di un fascicolo, realizzato dal comitato Regionale di coordinamento che per ogni tipo di corso riassume assieme tutti i requisiti (durata, requisiti dei docenti, requisiti degli enti di formazione, rilascio attestazioni ecc).

Commento da parte ing. Riccardo Borghetto

E’ sicuramente uno strumento molto utile perché racchiude tutto sulla formazione in un unico documento.

Quello che i formatori hanno sempre desiderato senza mai ottenere.

Non è proprio sintetico (76 pagine).

Si compone di schede, una per ogni corso e degli allegati che affrontano temi specifici tra cui dichiarazioni, esempi di attestati, liste di normativa applicabile ecc..Alcuni sono molto interessanti.

Sono molto critico sul fatto che ogni Regione debba dire la sua, cioè intervenire sulle stesse materie su cui interviene la conferenza Stato Regioni.

E’ di fatto un doppione. Fatene una che valga su tutto il territorio Nazionale.

Vi sono alcuni vincoli che nella normativa Nazionale non esistono.

Ad esempio nel corso di prevenzione incendi è previsto “Un co-formatore o addestratore, in grado di effettuare la parte pratica, ogni 10 discenti”. Concetto sicuramente condivisibile, ma non normato a livello Nazionale.

Di sicuro interesse per il mercato Italiano degli attestatifici (cioè associazioni, enti sindacali, paritetici ecc. perlopiù farlocchi che vendono attestati e danno copertura formale a società che altrimenti non potrebbero erogare certi tipi di corsi) c’è la definizione di “strutture di diretta emanazione". Su questo concetto molte false associazioni hanno fatto la fortuna.

“Strutture di diretta emanazione: si deve intendere una struttura di proprietà di un’associazione sindacale dei datori di lavoro o dei lavoratori, o partecipata da essi per oltre il 50%.

La maggior parte dei sogetti formatori che oggi eroga corsi che richiedono particolari requisiti non soddisfa questi criteri.

Vi consigliamo una lettura attenta, sempre se avete tempo.

Scarica le indicazioni operative per la formazione della Regione Lazio.

 

Regione Lazio: nuove indicazioni operative per la formazione

Condividi:

Formazione professionale per la tua crescita.

Lisa Servizi è un Organismo di Formazione accreditato dalla Regione Veneto in ambito di Formazione Continua, e offre formazione di alto livello attraverso la business unit dedicata, che propone corsi interaziendali a catalogo, corsi aziendali personalizzati, e-learning e training su campi prove.

Rimani informato sugli aggiornamenti di settore