Qual è il peso massimo sollevabile, senza rischi, da un uomo?

Pubblicato il 04 Febbraio 2020

peso massimo sollevabile da un uomo

Qual è il peso massimo sollevabile da un lavoratore o, in generale, da un uomo, senza rischi?

Ci concentriamo oggi sul tema della MMC con l'obiettivo di fornire delucidazioni sulla valutazione dei pesi massimi sollevabili nei luoghi di lavoro.

Durante i sopralluoghi in azienda per effettuare la valutazione del rischio da Movimentazione Manuale dei Carichi, per gli amici MMC, capita che alla domanda del tecnico valutatore: "sai dirmi quanto pesa il carico?" l’operatore risponda con un semplice "mah, è leggero". A questa risposta il buon valutatore va a misurare con bilancia il carico in questione e scopre che pesa più di 20 kg. 

Possiamo dire tranquillamente che 20 kg sono ben distanti dall'essere considerati leggeri, eppure c’è chi è convinto che sia così. 

Da cosa è dovuta questa errata convinzione? Dall’abitudine? Dal volersi mostrare forti agli occhi degli altri? O forse mancano alcune informazioni base che potrebbero far capire meglio la natura del rischio?

Il peso massimo sollevabile da un uomo

Una delle informazioni basilari mancanti, o su cui viene fatta confusione, è il peso massimo sollevabile da un uomo. Spesso vengono presi come riferimento, o come sparti acque, i famosi 25 kg. Come se sollevando meno di 25 kg non ci sia il rischio e invece sollevando più di 25 kg il rischio sia presente.    

In realtà il peso massimo sollevabile senza rischio per la schiena dipende da molti fattori e, per questo, è molto variabile. I famosi 25 kg possono essere sollevati senza rischio solo in determinate condizioni:

  • il carico deve essere movimentato da un uomo di età compresa tra i 18 e i 45 anni, il quale preleva il peso davanti a sè ad altezza vita, lo alza o lo abbassa per pochi centimetri con entrambe le mani, con una frequenza molto bassa, ad esempio un carico ogni 5 minuti.
  • Il carico deve essere dotato di manici comodi e pratici.

Effettivamente sollevare un carico da un banco di lavoro alto 80 centimetri o sollevarlo da terra comporta uno sforzo alla schiena ben diverso. Se poi la movimentazione viene effettuata da un lavoratore di 50 anni non possiamo aspettarci la stessa forza di un ragazzo di 20 anni.

rischio schiena mmc

Allora qual è il peso massimo sollevabile da un lavoratore senza che questa attività possa comportare un rischio per la schiena? 

La risposta è: dipende! Di sicuro non sono i suddetti 25 kg. 

Per saperlo è necessario effettuare una valutazione del rischio da MMC, approfondita e specifica per ogni movimentazione, seguendo le indicazioni della norma ISO 11228-1 e del Techniacl Report ISO/TR 12295.

Nella metodologia viene proposta un’equazione in cui si utilizzano vari moltiplicatori che rappresentano il livello di rischio determinato dall’organizzazione del lavoro e dalla posizione dell’oggetto, i quali vanno poi moltiplicati per la Massa di Riferimento.

La massa di riferimento varia anch’essa in relazione all’età ed al sesso del lavoratore, o lavoratrice, che effettua la movimentazione manuale dei carichi. 

I sopracitati 25 kg sono la massa di riferimento per un lavoratore di età compresa tra i 18 e i 45 anni, mentre se la movimentazione viene svolta da una lavoratrice donna, la massa di riferimento scende a 20 kg. Rimane 20 kg anche per gli uomini di età superiore a 45 anni e scende a 15 kg se l’attività viene svolta da una donna con la medesima età.

Capiamo così che il peso massimo sollevabile da un lavoratore è un dato che non può essere univoco ed applicato a prescindere in ogni situazione, ma deve essere calcolato per ogni attività di movimentazione manuale dei carichi che viene svolta in azienda.

Per saperne di più o per una Valutazione del Rischio da MMC Lisa Servizi è quello che fa per te.

Scopri di più sui nostri servizi cliccando qui.

 

Autore: Francesco Simeon

Condividi:

Formazione professionale per la tua crescita.

Lisa Servizi è un Organismo di Formazione accreditato dalla Regione Veneto in ambito di Formazione Continua, e offre formazione di alto livello attraverso la business unit dedicata, che propone corsi interaziendali a catalogo, corsi aziendali personalizzati, e-learning e training su campi prove.

Rimani informato sugli aggiornamenti di settore

Iscriviti alla Newsletter!

Segui da vicino le novità di Lisa Servizi, rimani aggiornato su eventi e servizi. Promettiamo di inviarti solo contenuti che troverai sicuramente interessanti.

Nome*
Email*