Veneto consentiti corsi di formazione a distanza nella sicurezza

Pubblicato il 27 Marzo 2020

Veneto consentiti corsi di formazione a distanza nella sicurezza

Veneto consentiti corsi di formazione a distanza nella sicurezza

 

La Regione Veneto ha emanato il 26 Marzo 2020 la revisione 9 del documento “Indicazioni operative per la tutela della salute negli ambienti di lavoro non sanitari”.

Ci sono modifiche interessanti in ambito formazione sicurezza e salute di cui all’art 37 D.lgs 81/08.

La Regione  Veneto, sposa la linea che Lisa Servizi ha sempre avuto, di equiparare la formazione a distanza all’aula, con l’esclusione dei corsi di addestramento pratico e con la tenuta del registro elettronico che le piattaforme garantiscono.

Nel seguito il testo di questo punto specifico “.. resta ferma la possibilità di svolgimento di attività formative a distanza, modalità che si ritiene applicabile anche alla formazione obbligatoria prevista dall'articolo 37 del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81 e disciplinata dagli Accordi in sede di Conferenza Stato-Regioni. Pertanto, fino al termine dell’emergenza, l’eventuale formazione a distanza effettuata mediante collegamento telematico in videoconferenza tale da assicurare l’interazione tra docente e discenti (ciascuno in solitaria, essendo esclusa qualsiasi forma di aggregazione in tale ambito) si ritiene equiparata a tutti gli effetti alla formazione in presenza. Con queste modalità, la registrazione delle presenze in entrata e uscita avverrà mediante registro elettronico o sotto la responsabilità del docente, così come l’effettuazione del test finale di apprendimento, ove previsto. Resta inteso che la modalità di collegamento a distanza in videoconferenza non si applica ai soli moduli formativi che prevedono addestramento pratico (quale, a titolo esemplificativo e non esaustivo, la parte pratica dei corsi per addetti al primo soccorso).

Regione Veneto consentiti corsi di formazione a distanza nella sicurezza

 

Altre modifiche rispetto alla precedente versione:

  • È stato inserito il sommario degli argomenti per una migliore navigabilità
  • Sono stati aggiornati i riferimenti normativi
  • È stato inserito il paragrafo “Verifiche e manutenzioni periodiche” (pag. 7)
  • È stato integrato il paragrafo “Scenari operativi” (pag. 7)
  • È stato modificato il paragrafo “Tutela del lavoratore fragile” (pag. 11)

 

Verifiche e manutenzioni periodiche

Viene specificato che “tutti i certificati, attestati, permessi, concessioni, autorizzazioni e atti abilitativi” in scadenza tra il 31 gennaio e il 15 aprile 2020 conservano la loro validità fino al 15 giugno 2020.

Sono parimenti differite tutte le manutenzioni ordinarie degli impianti e dei presidi di sicurezza negli ambienti di lavoro previste dal decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81, tra le quali rientrano, a titolo esemplificativo e non esaustivo, le verifiche periodiche delle attrezzature di lavoro di cui all’articolo 71, degli impianti di messa a terra, dei mezzi di sollevamento, la manutenzione di estintori e altri presidi antincendio quali luci di emergenza, porte antincendio, etc.

 

Scarica il documento Indicazioni operative per la tutela della salute negli ambienti di lavoro non sanitari rev 9

 

Regione Veneto consentiti corsi di formazione a distanza nella sicurezza

Condividi:

Formazione professionale per la tua crescita.

Lisa Servizi è un Organismo di Formazione accreditato dalla Regione Veneto in ambito di Formazione Continua, e offre formazione di alto livello attraverso la business unit dedicata, che propone corsi interaziendali a catalogo, corsi aziendali personalizzati, e-learning e training su campi prove.

Rimani informato sugli aggiornamenti di settore

Iscriviti alla Newsletter!

Segui da vicino le novità di Lisa Servizi, rimani aggiornato su eventi e servizi. Promettiamo di inviarti solo contenuti che troverai sicuramente interessanti.

Nome*
Email*