EU-OSHA RELAZIONE ANNUALE 2010

Pubblicato il 14 Luglio 2011

L’EU-OSHA, l’European Agency for Safety and Health at work, ha presentato la “Relazione Annuale 2010” sulle attività svolte dall’Agenzia nel 2010, in relazione alla sicurezza e alla salute nei luoghi di lavoro.

Non dobbiamo solo garantire che gli impieghi attuali siano sicuri, salubri e produttivi. Dovremmo puntare a una vita lavorativa sicura, salubre, produttiva, sostenibile, soddisfacente e motivante”, ha affermato Jukka Tatal, Direttore dell’Agenzia.

Al centro della relazione quindi, il benessere dei lavoratori e la realizzazione di ambienti di lavoro salubri e sicuri; un invito, durante la prossima e auspicabile ripresa economica, a includere, come punti fermi, nelle proprie politiche aziendali la salute, la sicurezza sul lavoro e la creazione  di luoghi sani e sicuri.

Gran parte della attività di comunicazione dell’agenzia nel 2010 si è concentrata sulla campagna “Manutenzione sicura”; operazione di sensibilizzazione e raccolta di pareri riguardanti l’intera Europa, che è stata capace di chiamare a raccolta istituzioni, lavoratori e aziende, premiate per le proprie best practive ed evidenziate come imprese virtuose e dalle quali prendere esempio.

Sono già iniziati i lavori per la prossima campagna Ambienti di lavoro sani e sicuri prevista per il 2012-2013 che incoraggerà il lavoro di squadra e la rete per la collaborazione nella prevenzione dei rischi.

Il 2011 invece sarà l’anno della conclusione della “manutenzione sicura”, che avrà come appuntamento principale la cerimonia conclusiva nel prossimo novembre.

Uno dei progetti di punta dell’agenzia è stata l’indagine europea fra le imprese sui rischi nuovi ed emergenti detta ESENER.

Scopo dell’indagine è quello di fornire una situazione reale nei luoghi di lavoro in Europa con particole attenzione ai rischi psicosociali correlati al lavoro quali stress, violenza e molestie.

Nel documento sono presenti anche considerazioni riguardanti il dispositivo OiRA, lo strumento interattivo di valutazione dei rischi online.

Si tratta della prima iniziativa intrapresa a livello Europeo per incoraggiare le micro e piccole imprese ad effettuare la valutazione dei rischi, tenendo conto delle caratteristiche specifiche delle singole attività in settori differenti.

Una delle attività principali nel 2010 è stato anche il coordinamento delle 29 agenzie dell’UE; è stata potenziata la rete di contatto dei focal point nazionali sulla salute e sicurezza rafforzando quelli già esistenti e sviluppandone di nuovi nei paesi candidati e potenzialmente candidati.

Fonti www.osha.europa.eu

Iscriviti alla nostra newsletter gratuita!

Vai ai nostri corsi e-learning!

Vai all’ elenco dei nostri corsi!

Vai all’ elenco dei nostri prodotti!

Condividi:

Formazione professionale per la tua crescita.

Lisa Servizi è un Organismo di Formazione accreditato dalla Regione Veneto in ambito di Formazione Continua, e offre formazione di alto livello attraverso la business unit dedicata, che propone corsi interaziendali a catalogo, corsi aziendali personalizzati, e-learning e training su campi prove.

Rimani informato sugli aggiornamenti di settore