Testo Unico Sicurezza aggiornamento Gennaio 2020

Pubblicato il 20 Gennaio 2020

Testo Unico Sicurezza: aggiornamento Gennaio 2020

Testo Unico Sicurezza: aggiornamento Gennaio 2020

Cogliamo l'occasione per ringraziare l'Ing. Gianfranco Amato e l’Ing. Fernando di Fiore per la fatica immane di mantenere aggiornato il Testo Unico Sicurezza dedicato alla memoria dell’Ing. Giuseppe Piegari, ingegnere ispettore tecnico del lavoro dirigente dell’ufficio III della DC vigilanza dell’INL, fra i massimi esperti e punto di riferimento a livello nazionale e internazionale in materia di salute e sicurezza. Una persona umile, gentile, sempre disponibile, dotato di competenza e professionalità impareggiabili.

Testo unico sicurezz aggiornamento Gennaio 2020

Quali sono le modifiche apportate a Gennaio 2020?

Di seguito elenchiamo le modifiche apportate con l'ultima revisione al Testo Unico Sicurezza (fonte: Aifos):

  • sono stati inseriti nuovi interpelli dal n. 4 al n. 8 del 2019, che comprendono: tenuta della documentazione sanitaria su supporto informatico, revisione e integrazione di apposita segnaletica stradale destinata ad attività lavorative in presenza di traffico veicolare, chiarimenti sulle misure di protezione collettiva, medico competente nella polizia di Stato, medico competenze a cui spetta la comunicazione delle informazioni previste dall'articolo 40;
  • è stato sostituito il Decreto Direttoriale n. 8 del 25 febbraio 2019 con il Decreto Direttoriale n. 57 del 18 settembre 2019, ventiduesimo elenco dei soggetti abilitati per l’effettuazione delle verifiche periodiche di cui all’art. 71 comma 11;
  • è stato sostituito il Decreto Direttoriale n. 2 del 16 gennaio 2018 con il Decreto Direttoriale n. 58 del 18 settembre 2019, ottavo elenco dei soggetti abilitati e dei formatori, per l’effettuazione dei lavori sotto tensione; 
  • riordino delle disposizioni in materia di attività di installazione degli impianti all'interno degli edifici, con l'aggiunta della lettera a-bis all’art. 4, comma 1, del Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico 22 gennaio 2008, n. 37, inserita dal comma 50 dell’art. 1 della Legge 13 luglio 2015, n. 107;
  • nel regolamento di semplificazione del procedimento per la denuncia di installazioni e dispositivi di protezione contro le scariche atmosferiche (DPR n.462/2001), è stato aggiunto l’art. 7-bis, come previsto dall’art. 36 del Decreto-Legge 30 dicembre 2019, n. 162, pubblicato sulla G.U. n. 305 del 31/12/2019.

Per visionare le modifiche complete, vi invitiamo a scaricare il testo in formato pdf CLICCANDO QUI.

Infine, per avere maggiori informazioni sui nostri servizi e attività, vi invitiamo a contattarci!

 

Autore articolo: Ing. Riccardo Borghetto

Condividi:

Formazione professionale per la tua crescita.

Lisa Servizi è un Organismo di Formazione accreditato dalla Regione Veneto in ambito di Formazione Continua, e offre formazione di alto livello attraverso la business unit dedicata, che propone corsi interaziendali a catalogo, corsi aziendali personalizzati, e-learning e training su campi prove.

Rimani informato sugli aggiornamenti di settore

Iscriviti alla Newsletter!

Segui da vicino le novità di Lisa Servizi, rimani aggiornato su eventi e servizi. Promettiamo di inviarti solo contenuti che troverai sicuramente interessanti.

Nome*
Email*