Premio Impresa Ambiente sesta edizione

Pubblicato il 28 Ottobre 2012

Il Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare, assieme alla Camera di Commercio di Roma e con il patrocinio di UNIDO è il promotore del premio Impresa Ambiente, giunto ormai alla sesta edizione.

Il premio Impresa Ambiente è il più alto riconoscimento nei confronti di imprese che hanno dato un contributo innovativo in termini di sostenibilità ambientale e responsabilità sociale nel corso della loro attività.

Il premio si articola in 4 categorie di partecipazione:


-Miglior Gestione

Questa categoria è riservata alle organizzazioni eccellenti con una visione strategica ed un sistema di gestione in grado di assicurare un miglioramento continuo ed un costante contributo allo sviluppo sostenibile.

L’obiettivo della Gestione deve tendere ad una riduzione dell’impatto ambientale delle attività dell’organizzazione.


-Miglior Prodotto

E’ la categoria riservata alle organizzazioni che abbiano sviluppato nuovi prodotti o servizi in grado di assicurare un apporto concreto allo sviluppo sostenibile, attraverso prodotti/servizi di nuova concezione o evoluzione di modelli già esistenti.

L’obiettivo è promuovere le innovazioni nei metodi di produzione e negli stili di consumo sostenibili, migliorando sensibilmente la qualità della vita, riducendo l’uso di risorse naturali e di materiali tossici, dimostrando un basso livello di emissioni e sostanze inquinanti.
 

-Miglior Processo/Tecnologia

Questa categoria è riservata alle organizzazioni che abbiano sviluppato e applicato una nuova tecnologia di produzione favorendo lo Sviluppo Sostenibile. La nuova tecnologia può riferirsi ad un processo o una tecnica di nuova concezione o riguardare un’evoluzione di già esistenti.

La tecnologia deve assicurare un concreto risparmio energetico e dei materiali ed una positiva ricaduta in termini di sostenibilità ambientale, impatto economico e sociale.
 

Miglior Cooperazione Internazionale

Questa categoria è riservata a imprese private e pubbliche che abbiano sviluppato cooperazioni internazionali con uno o più partner di Paesi con un’economia di transizione.

Per questa Categoria possono concorrere, insieme ad almeno una impresa italiana, anche le Amministrazioni pubbliche a qualsiasi livello territoriale, gli Enti non governativi (vale a dire le Organizzazioni non governative costituite dalla libera associazione tra privati che perseguono un fine di interesse generale: umanitario, scientifico, sociale, anche attraverso un legame di tipo nazionale e transnazionale fra enti), le istituzioni accademiche e di ricerca ma solo se in partnership con almeno un’impresa avente la propria sede in un paese in via di sviluppo o con economia in transizione.

Gli accordi dovranno inoltre  essere costituiti sui principi di  imparzialità, trasparenza e mutuo beneficio, tutelando la protezione ambientale, lo sviluppo economico, l’equità sociale.

 

Vi è inoltre un “Premio Speciale Giovane Imprenditore“, riconoscimento riservato a titolari o dirigenti d’impresa under 40 in concorso per una delle altre categorie che si siano particolarmente distinti per capacità imprenditoriali, innovazione ed attività di ricerca nell’ambito dello sviluppo ecosostenibile.

Il termine per presentare candidature è fissato al 12 novembre 2012. La partecipazione al Premio è gratuita.

Le modalità di iscrizione  per la presentazione delle candidature sono riportati nel Bando di Gara, che potete trovare nella sezione Modulistica.

Vai al sito

 


Iscriviti alla nostra newsletter gratuita!

Vedi i nostri corsi on Line

Vai ai nostri corsi interaziendali

Vedi il nostro elenco prodotti per la sicurezza

Cosa dicono di noi

Condividi:

Formazione professionale per la tua crescita.

Lisa Servizi è un Organismo di Formazione accreditato dalla Regione Veneto in ambito di Formazione Continua, e offre formazione di alto livello attraverso la business unit dedicata, che propone corsi interaziendali a catalogo, corsi aziendali personalizzati, e-learning e training su campi prove.

Rimani informato sugli aggiornamenti di settore