Finanziamento CCIAA Venezia sicurezza lavoro

Pubblicato il 10 Marzo 2011

Anche per il 2011 la Camera di Commercio di Venezia ha stanziato, con le stesse modalità dell’anno precedente, 120.000,00 euro per sostenere le Micro, Piccole e Medie Imprese che intendano effettuare interventi di formazione in materia di sicurezza o consulenza in materia di sviluppo d'impresa, adeguamento al Testo Unico sulla Sicurezza, efficienza energetica, ecc.

I contributi sono pari al 50% delle spese riconosciute come ammissibili (al netto di IVA) purché riferite a costi per iniziative realizzate nel periodo 01.01.2011 - 30.06.2011, fino ad un massimo di € 2.500,00 per ciascuna linea di finanziamento (Formazione e/o Consulenza).

Erogazione di contributi a fondo perduto sono relativa alle seguenti iniziative:

•elaborazione di un check up aziendale per l’internazionalizzazione: piano strategicodi marketing internazionale, realizzazione di ricerche di mercato/prodotto, verifica delle procedure tecniche per l’export (dogane, trasporti, autorizzazioni, certificazioni);
•elaborazione di studi di fattibilità tecnica preliminari ad attività di ricerca industriale o di sviluppo sperimentale di processi innovativi di prodotto e utilizzo di nuove tecnologie;
consulenza per adeguamento di documenti, procedure e manuali operativi in conformità del Testo Unico sulla Sicurezza;
•pianificazione economico finanziaria strategica, finalizzata allo sviluppo d’impresa (esclusi costi ordinari di gestione connessi ad attività regolari, quali la consulenza fiscale, legale e la pubblicità), anche in riferimento a percorsi di strutturazione e consolidamento aziendale di imprese sociali e cooperative;
•innovazione tecnologica e assistenza tecnica al trasferimento tecnologico, nonché progetti di sviluppo in materia brevettuale e spese di consulenza e assistenza connesse ai diritti di proprietà industriale;
•consulenza per migliorare l’efficienza ed il risparmio energetico e studi di fattibilità preliminari ad investimenti per la produzione di energia da fonti rinnovabili

Il bando si apre il 01 APRILE 2011 e si chiude il 30 GIUGNO 2011. Saranno ammessi, retroattivamente, anche i costi sostenuti dal 1/01/2011 fino alla chiusura del bando.

Le consulenze, i servizi e le prestazioni tecnico/specialistiche dovranno essere forniti da un soggetto esterno all’impresa richiedente il beneficio, connotato da specifica esperienza nelle materie oggetto dell’intervento e appartenente ad una delle seguenti categorie:

•impresa iscritta al Registro Imprese delle Camere di Commercio;
•ente pubblico o privato avente personalità giuridica;
•professionista in possesso di partita IVAche siaiscritto ad un albo professionale legalmente riconosciuto, o che abbia maturato almeno 4 anni di comprovata esperienza nel settore relativo alla materia di consulenza, che presenti coerenza tra curriculum professionale e formativo e si trovi in posizione di indipendenza rispetto all’impresa richiedente (ovvero in assenza di rapporti di partecipazione societaria, lavoro dipendente o consulenza esclusiva).

L’assegnazione dei contributi è disposta fino ad esaurimento dei fondi tramite la formazione di una graduatoria basata sull'ordine cronologico di presentazione delle domande.

Contattateci per maggiorni informazioni!


Vai alla pagina formazione finanziata


Iscriviti alla nostra newsletter gratuita!

Vai all’ elenco completo nostri corsi!

Vai all’ elenco completo dei nostri prodotti!

 

Condividi:

Formazione professionale per la tua crescita.

Lisa Servizi è un Organismo di Formazione accreditato dalla Regione Veneto in ambito di Formazione Continua, e offre formazione di alto livello attraverso la business unit dedicata, che propone corsi interaziendali a catalogo, corsi aziendali personalizzati, e-learning e training su campi prove.

Rimani informato sugli aggiornamenti di settore