Decreto Fare: DUVRI valutazione rischi interferenza

Pubblicato il 01 Luglio 2013

Il DL 69 del 21 giugno 2013, già battezzato come Decreto Fare, è stato pubblicato lo scorso 21 giugno sulla Gazzetta Ufficiale n. 144 e dispone una lunga serie di interventi rivolti alla sburocratizzazione e alla semplificazione degli adempimenti formali in materia di salute e sicurezza sul lavoro. Da qui la necessità di apportare anche una modifica al nostro sistema di gestione della sicurezza EASY GEST.
In particolare, per quel che riguarda il DUVRI, il documento di valutazione dei rischi da interferenza si segnalano importanti novità. Nell’art.32 infatti del Decreto Fare si parla di attività a basso rischio di infortunio (individuati dall’art. 29, comma 6-ter del d.lgs. 81/2008), per le quali viene introdotta la possibilità che il datore di lavoro possa nominare un incaricato, in possesso di formazione, esperienza e competenza professionali, tipiche di un preposto, nonché di periodico aggiornamento e di conoscenza diretta dell'ambiente di lavoro, che sovrintenda alle operazioni di coordinamento tra imprese differenti nel medesimo luogo di lavoro.
Emerge dunque una nuova figura, che il decreto stesso suggerisce di inquadrare come preposto e per la quale anticipa la necessità di particolari conoscenze e aggiornamenti formativi.
Altra novità importante è il fatto che il Decreto Fare non applica la redazione del DUVRI, e quindi la valutazione dei rischi da interferenza, ai servizi di natura intellettuale, alle mere forniture di materiali o attrezzature, ai lavori o servizi la cui durata non è superiore ai dieci uomini-giorno, sempre che essi non comportino rischi derivanti dalla presenza di agenti cancerogeni, biologici, atmosfere esplosive o dalla presenza dei rischi particolari di cui all'allegato XI.
Per completezza, specifica che, per uomini-giorno si intende l'entità presunta dei lavori, servizi e forniture rappresentata dalla somma delle giornate di lavoro necessarie all'effettuazione dei lavori, servizi o forniture considerata con riferimento all'arco temporale di un anno dall'inizio dei lavori.
Quindi, se prima potevano essere impegnati anche decine di lavoratori, in quanto bastava che i lavori o i servizi non avessero durata superiore ai due giorni, ora la casistica viene ampliata.

La nuova versione di EASY GEST SAFETY tiene conto di come questa importante modifica impatti all’interno del sistema di gestione salute e sicurezza sul lavoro.

Per ulteriori dettagli e chiarimenti vi invitiamo a contattarci.

 

 

 

Condividi:

Formazione professionale per la tua crescita.

Lisa Servizi è un Organismo di Formazione accreditato dalla Regione Veneto in ambito di Formazione Continua, e offre formazione di alto livello attraverso la business unit dedicata, che propone corsi interaziendali a catalogo, corsi aziendali personalizzati, e-learning e training su campi prove.

Rimani informato sugli aggiornamenti di settore