Corona Virus: molte prassi violano la privacy | Lisa Servizi

Pubblicato il 03 Marzo 2020

Corona Virus: molte prassi violano la privacy

Corona Virus: molte prassi violano la privacy

Nella gran confusione che regna oggi nelle aziende a seguito del diffondersi del Corona Virus, molte aziende, forse per paura di dover rispondere di mancata prevenzione, hanno adottato delle prassi di raccolta dati personali, che sono state bastonate dal Garante della privacy in quanto vanno oltre il lecito.

L’azienda non può chiedere informazioni personali su febbre, spostamenti personali, informazioni che devono invece essere destinate ai servizi di sanità pubblica.

“I datori di lavoro devono invece astenersi dal raccogliere, a priori e in modo sistematico e generalizzato, anche attraverso specifiche richieste al singolo lavoratore o indagini non consentite, informazioni sulla presenza di eventuali sintomi influenzali del lavoratore e dei suoi contatti più stretti o comunque rientranti nella sfera extra lavorativa.”

Fonte: garante della privacy

Scarica il parere del garante della privacy sulla gestione fai da te del Corona Virus

 

Condividi:

Formazione professionale per la tua crescita.

Lisa Servizi è un Organismo di Formazione accreditato dalla Regione Veneto in ambito di Formazione Continua, e offre formazione di alto livello attraverso la business unit dedicata, che propone corsi interaziendali a catalogo, corsi aziendali personalizzati, e-learning e training su campi prove.

Rimani informato sugli aggiornamenti di settore

Iscriviti alla Newsletter!

Segui da vicino le novità di Lisa Servizi, rimani aggiornato su eventi e servizi. Promettiamo di inviarti solo contenuti che troverai sicuramente interessanti.

Nome*
Email*