Comunicazione sostanze ozonolesive sistemi antincendio

Pubblicato il 07 Ottobre 2014

Con il Decreto n.91 del 24 giugno 2014 il 30 settembre è scaduto il termine per la comunicazione delle quantità detenute nei sistemi antincendio di sostanze ozono lesive.

Secondo quanto previsto dal Decreto-Legge 24 giugno 2014, n. 9:1 “Disposizioni urgenti per il settore agricolo, la tutela ambientale e l'efficientamento energetico dell'edilizia scolastica e universitaria, il rilancio e lo sviluppo delle imprese, il contenimento dei costi gravanti sulle tariffe elettriche, nonché per la definizione immediata di adempimenti derivanti dalla normativa Europea”, entro il 30 settembre i detentori di sistemi antincendio contenenti sostanze ozono lesive devono aver comunicato ai Ministeri dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare e del Ministero dello Sviluppo Economico, indicando l'ubicazione dell'impianto, la natura e la quantità della sostanza secondo il formato di cui all'allegato I del suddetto Decreto.

 

Di seguito è possibile scaricare il documento.

Decreto-Legge 24 giugno 2014, n. 91 “Disposizioni urgenti per il settore agricolo, la tutela ambientale e l'efficientamento energetico dell'edilizia scolastica e universitaria, il rilancio e lo sviluppo delle imprese, il contenimento dei costi gravanti sulle tariffe elettriche, nonché per la definizione immediata di adempimenti derivanti dalla normativa Europea”.

 

Condividi:

Formazione professionale per la tua crescita.

Lisa Servizi è un Organismo di Formazione accreditato dalla Regione Veneto in ambito di Formazione Continua, e offre formazione di alto livello attraverso la business unit dedicata, che propone corsi interaziendali a catalogo, corsi aziendali personalizzati, e-learning e training su campi prove.

Rimani informato sugli aggiornamenti di settore