In arrivo nuovi ispettori per la sicurezza sul lavoro

Pubblicato il 07 Giugno 2018

In arrivo nuovi ispettori per la sicurezza sul lavoro

In arrivo nuovi ispettori per la sicurezza sul lavoro

 

Le regioni Veneto e Lombardia hanno annunciato l’assunzione di ispettori per la salute e sicurezza sul lavoro per aumentare le aziende ispezionate.

Negli ultimi incontri che si sono tenuti nel Veneto il 25/5/2018 i sindacati CGIL, CISL e UIL hanno lamentato l’assenza di controlli efficaci sulle aziende.

Il Veneto ha annunciato lo stanziamento di 9 Milioni di €, attingendo al fondo proveniente dalle sanzioni,  per l’assunzione di un centinaio di ispettori spisal.

La Lombardia è sulla stessa lunghezza d’onda. Il 29/05/2018 ha emanato dgr n. XI/164 del 29 maggio 2018 “Piano triennale straordinario di intervento in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro”.

Il nuovo piano prevede 1000 ispezioni in più all’anno grazie all’assunzione temporanea (contratto a tempo determinato) di 45 ispettori. Il costo è di circa 8 milioni/anno anche in questo caso frutto delle sanzioni irrogate alle aziende.

Quindi aspettiamoci un aumento delle ispezioni, anche se la probabilità di venire controllati rimane in ogni caso molto bassa, visto l’elevato numero di micro e piccole aziende.

In arrivo nuovi ispettori per la sicurezza sul lavoro

Condividi:

Formazione professionale per la tua crescita.

Lisa Servizi è un Organismo di Formazione accreditato dalla Regione Veneto in ambito di Formazione Continua, e offre formazione di alto livello attraverso la business unit dedicata, che propone corsi interaziendali a catalogo, corsi aziendali personalizzati, e-learning e training su campi prove.

Rimani informato sugli aggiornamenti di settore